/ Politica

Politica | 22 gennaio 2022, 15:52

Forza Italia a sostegno della pesca ricreativa: "No al salasso sui canoni"

L'intervento di Cassinelli e Muzio al convegno che ha avuto luogo stamane a Sestri Levante

Forza Italia a sostegno della pesca ricreativa: "No al salasso sui canoni"

"Forza Italia è al fianco delle associazioni di pesca sportiva e ricreativa nella battaglia per evitare l'innalzamento del canone di concessione da 500 a 2500 euro e oltre. Faremo la nostra parte in Parlamento e in Regione per non fare ricadere su queste associazioni senza scopo di lucro un autentico salasso che ne metterebbe a rischio la stessa sopravvivenza". È quanto dichiarano i due esponenti di Forza Italia on. Roberto Cassinelli e il capogruppo in Regione Claudio Muzio, anche nella sua veste di presidente dell'associazione pesca ricreativa "Borgo Renà". Il primo ha sottoscritto a tal fine un emendamento al decreto Milleproroghe, mentre il secondo ha depositato una Interrogazione in Regione.

"Abbiamo riscontrato sul tema una grande condivisione tra tutte forze politiche", hanno sottolineato i due esponenti azzurri al termine di un convegno che ha avuto luogo stamane a Sestri Levante. "Questa condivisione è un elemento di fondamentale importanza per riuscire a portare a casa il risultato", hanno aggiunto.

"Queste associazioni svolgono un’importante funzione di aggregazione sociale e di promozione delle attività legate alle tradizioni locali, ed è proprio in ragione di tale funzione che riteniamo motivato il pagamento di un canone ridotto. L’eventuale chiusura di queste realtà associative porterebbe ad un impoverimento sociale ed anche culturale per il nostro territorio", hanno concluso.

Redazione


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium