/ Attualità

Attualità | 27 aprile 2022, 15:52

Nervi, non solo Marinella. Ecco come ‘rifiorisce’ il commercio

Oltre al chiosco affacciato sul mare, è arrivata nei giorni scorsi anche la ‘Fabio de Luca Caffenoteca’ in via Oberdan. I due Civ: bene l’indotto di Euroflora

Nervi, non solo Marinella. Ecco come ‘rifiorisce’ il commercio

Nuove aperture a Nervi. Sono due i locali appena inaugurati, cogliendo la promettente occasione dell’Euroflora, già pensando alla stagione estiva che da maggio sarà finalmente senza alcun limite e si lascerà i due lunghi anni di restrizioni alle spalle.

Ieri sera all’apertura del chiosco in legno ‘La Marinella 1934 on the rocks’ della ‘Marinella’, in passeggiata, c’era anche il sindaco Bucci. Sabato ha invece aperto i battenti sulla strada principale, lo shop ‘Fabio de Luca Caffenoteca’.

Sul lungomare, col nome ispirato al cocktail a base di whisky e a cantiere ancora aperto, è stato voluto il chiosco attivo da Igor Mendelevich, che ha chiesto all’architetto Luca Mazzarri, interior design della struttura, di realizzare una location estiva, nello storico ritrovo sulla passeggiata di Nervi, caratteristico bar-ristorante a picco sul mare con una storia lunga quasi 100 anni. Qui c’era anche l’albergo con 13 camere vista mare e fino a 150 coperti in estate. Collabora alla nuova gestione Raoul Bollani, organizzatore di eventi a Palazzo Imperiale e al chiostro della Cattedrale di San Lorenzo. Da stamattina, il via per tutti.

Sabato scorso, invece, in via Guglielmo Oberdan 45 rosso è stato inaugurato il secondo negozio a marchio ‘Fabio de Luca Caffenoteca’. Il punto vendita arriva dopo il successo del primo, che ha aperto ad ottobre nelle gallerie di Piccapietra, nel centro di Genova, mentre l’inaugurazione a Nervi coincide con la prestigiosa rassegna internazionale Euroflora, nei vicini Parchi di Nervi.

La ‘Fabio de Luca Caffenoteca’ è una novità assoluta per la Liguria. Uno shop che fonde due mondi solo apparentemente lontani, ma che, grazie alle continue ricerche e sperimentazioni nel settore, stanno trovando punti di contatto sorprendenti e di qualità: il caffè da una parte e il vino dall’altra. “Il nuovo negozio - spiega l’imprenditore Fabio de Luca - può contare su tre vetrine lungo la strada principale, con una superficie complessiva di cinquanta metri quadrati. È arredato in legno di colore bianco e marrone scuro ed è suddiviso in due ambienti comunicanti: uno dedicato interamente al caffè e l’altro dedicato all’enoteca. Dopo sei mesi dall’apertura in via XII Ottobre, il progetto si duplica in un’altra zona di prestigio: adiacente al punto vendita c’è il posteggio gratuito per le moto e il carico e scarico merci. Ci troviamo in una zona non interessata dalla Ztl”.

Alla guida del progetto Caffenoteca, oltre all’imprenditore genovese Fabio de Luca, sommelier Ais, affermato P.R. dei migliori Clubbing d’Italia e fondatore del portale web guidalocali.tv, c’è il socio e fidato collaboratore Fabio Aronica, che ha sempre fatto della passione e della professionalità i suoi tratti distintivi in ambito lavorativo. ‘Fabio de Luca Caffenoteca’ è un marchio registrato e proporrà, nel futuro, l’apertura di ulteriori punti vendita, anche in franchising.

Intanto, i commercianti nerviesi sono soddisfatti delle prime giornate di Euroflora. Tiziana Ravano è la presidentessa del Civ Nervi Mare: “Siamo stati un po’ penalizzati dal maltempo - afferma - ma in generale Euroflora sta portando moltissime persone a Nervi e non ci possiamo lamentare. Abbiamo la speranza che nei prossimi giorni andrà ancora meglio, se uscirà il sole”. La presidentessa di Nervi Mare conferma: “Tutti i negozi sono aperti. Stanno andando molto bene bar e ristoranti, che sono quasi sempre pieni. È difficile trovare tavoli liberi. Molto bene pure quelle attività commerciali che vendono prodotti tipici, o quelle legate allo street food e le gelaterie. Inoltre, per tutta la durata di Euroflora, al porticciolo c’è un mercatino con prodotti di artigianato e legati alla creatività”.

Anche Marina Virgili, presidentessa del Civ Nervi 2005 (che raccoglie le attività commerciali tra piazza Duca degli Abruzzi, via Oberdan, piazza Pittaluga e via Marco Sala), commenta: “Rassegne come Euroflora o come i balletti di Nervi le accogliamo sempre con grande favore. In generale sono una bella vetrina per tutta Nervi, poi quanto al lavoro io credo che le realtà maggiormente favorite siano quelle legate alla somministrazione e alla ristorazione. Ci sono flussi di persone che non vediamo mai, Euroflora funge da traino e magari poi ritornano per fare visite con maggiore calma”.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium