/ Cronaca

Cronaca | 01 luglio 2022, 15:45

Tentano una rapina a mano armata, fermati dagli agenti della polizia locale

I due sono stati notati fuori dall'ufficio postale di Sestri Ponente

Tentano una rapina a mano armata, fermati dagli agenti della polizia locale

Una rapina a mano armata è stata sventata quest'oggi da una pattuglia motociclistica della Polizia Locale.

Erano da poco passate le 12 quando gli agenti hanno notato un'auto sospetta davanti alle Poste di via Catalani, a Sestri Ponente.

La pattuglia, incuriosita dall'auto leggermente danneggiata, ha poi visto gli occupanti agitati proprio al passaggio delle divise e ha quindi deciso di tornare indietro per accertamenti.

L'intuizione degli agenti si è rivelata giusta e i due occupanti dell'auto hanno deciso di darsi alla fuga a piedi ma sono stati raggiunti dopo un breve inseguimento.

Nello zaino sono stati trovati un fucile a canne mozze e una pistola con il numero di matricola abraso, mentre nell’auto sono stati trovati due caschi che, insieme alla presenza nelle vicinanze di due motocicli proventi di furto, danno adito all’ipotesi che i due volessero dileguarsi a bordo del mezzo una volta compiuto il colpo.

Nel veicolo è stato trovato anche del liquido che potrebbe essere cloroformio: la composizione è al vaglio degli investigatori.

La macchina, invece, risulta intestata a un cittadino di nazionalità rumena residente a Firenze.

I fermati sono due persone di origini napoletane con precedenti penali e la loro posizione è al vaglio della Procura della Repubblica.

Al momento sono in corse accertamenti sulle telecamere di videosorveglianza per verificare se i due aspiranti rapinatori stessero pianificando il colpo nei giorni precedenti.

"Interventi come quello di oggi – spiega l’assessore alla Sicurezza Sergio Gambino – sono la dimostrazione che il nostro corpo di Polizia Locale è ben addestrato, attento e pronto. Da pochi piccoli segnali hanno saputo cogliere un pericolo che da potenziale si sarebbe potuto trasformare in reale, soprattutto tenendo conto che oggi è giorno di pensioni. A loro, alle donne e agli uomini del nostro corpo di Polizia Locale, vanno i miei complimenti e la mia stima. E per la conclusione di questa vicenda, invece, attendo fiducioso il lavoro della magistratura".

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium