#ILBELLOCISALVERÀ | 02 ottobre 2022, 08:00

A Caprauna il mosaico-murales più esteso d’Europa: terminata la grande opera degli albenganesi Sergio Giusto e Lorenzo Rossi (VIDEO)

Con i suoi 28 metri di lunghezza e 3 di altezza, nei dettagli è unico in Italia. I due artisti: “C’è tutta la bellezza di questo magnifico posto”

A Caprauna il mosaico-murales più esteso d’Europa: terminata la grande opera degli albenganesi Sergio Giusto e Lorenzo Rossi

Questa settimana la rubrica #ILBELLOCISALVERÀ sconfina ed esce dalla Liguria. Fa tappa a Caprauna, in provincia di Cuneo. Ma c’è il legame con la nostra amata terra ligure: si tratta di un gruppo di artisti di Albenga che hanno realizzato un magnifico mosaico-murales proprio nel piccolissimo paesino piemontese che conta appena 94 abitanti. Si tratta di Sergio Giusto e Lorenzo Rossi che, insieme a Mario Calcagno, Alessandro Spampinato, Beppe Ruaro, Giovanni Ruaro, Simone Terravecchia, Gianni Gamba, France Parent Gamba, Paola Iacovino, Matilde Barroero, Luca Immordino, Rebecca Cardi, Sergio Rolando e Ferraris Paolo hanno lavorato all’ambizioso progetto per 13 mesi. 

Con i suoi 28 metri di lunghezza per 3 di altezza, Giusto, Rossi e gli altri hanno realizzato il mosaico-murales più esteso d’Europa, e nel suo genere unico in Italia, rappresentando, con ben 27 tipi di colori differenti, gli antichi mestieri del luogo, le attività sportive, la flora e la fauna.

Questa attività ci ha impegnato molto - spiegano Giusto e Rossi -, nei mesi più caldi, direttamente sul posto, in inverno presso i nostri laboratori. È stato un lavoro immenso, ma che ci sta dando tanta soddisfazione”.

L’idea mi venne tanti anni fa – racconta Giusto -, ma non ci fu la possibilità di realizzarla subito. Dopo parecchio tempo di incubazione, il comune di Caprauna, aderendo a un Bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, ha potuto dare avvio al progetto e vederlo realizzato nella sua forma definitiva lo scorso settembre”. 

Il coloratissimo mosaico, realizzato a più mani, fugge dalla tradizione e ricalca uno stile più attuale, che vede l’utilizzo delle mattonelle, invece delle pietre. Sul posto, ha visto la collaborazione di molte persone che si sono fermate a dare una mano nella sua lavorazione, compreso il sindaco di Caprauna

Abbiamo voluto ricoprire il muro in cemento vicino alla piazza del paese, abbellendolo con l’enorme mosaico che tutti i cittadini stanno già amando, con espressioni vivissime di partecipazione e affetto già durante la lavorazione – proseguono -. Qui c’è presente e passato, c’è un segno profondo di ciò che caratterizzano queste montagne e questo paesino del cuneese, così vicino ad Albenga”.

Con questa opera d’arte a cielo aperto, che pensiamo possa richiamare molti turisti, abbiamo voluto rappresentare la storia e l’immensità di una piccola località come Caprauna. Un luogo di pace nel verde, ancora legato alle antiche tradizioni, dove si possono praticare diverse attività sportive, godere della meravigliosa natura di cui è circondata e mangiare bene”. L'inaugurazione? "A novembre e sarà una bella festa”, concludono Giusto e Rossi.
#ILBELLOCISALVERÀ

Maria Gramaglia

Leggi tutte le notizie di #ILBELLOCISALVERÀ ›

Leggi anche

domenica 27 novembre
domenica 13 novembre
domenica 06 novembre
domenica 23 ottobre
domenica 16 ottobre
domenica 09 ottobre
domenica 11 settembre
domenica 04 settembre
domenica 21 agosto
domenica 14 agosto
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium