/ Eventi

Eventi | 23 novembre 2022, 15:02

Trio in opera, il nuovo concerto di Jazz'n'Breakfast, domenica 27 novembre al Teatro Gustavo Modena

Da una parte Bach, Haendel, Mozart, Vivaldi, dall’altra lo swing, la batteria, il contrabbasso e l’improvvisazione

Trio in opera, il nuovo concerto di Jazz'n'Breakfast, domenica 27 novembre al Teatro Gustavo Modena

Dopo il grandissimo successo inaugurale con il Casati Burk Quartet, il nuovo appuntamento con Jazz’n’breakfast che, per la prima volta si sposta sul palcoscenico del Teatro Gustavo Modena, è fissato per domenica 27 novembre, come sempre alle ore 10.30. 

Da una parte Bach, Haendel, Mozart, Vivaldi, dall’altra lo swing, la batteria, il contrabbasso e l’improvvisazione. Questi due mondi apparentemente inconciliabili si mescoleranno armonicamente in un live molto atteso di cui è protagonista il Trio in opera.

Capitanato da Riccardo Arrighini, incluso tra i migliori pianisti jazz italiani da Jazz Times, inserto del New York Times, il terzetto completato da Giovanni Sanguineti al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria, punta a far rivivere il pathos delle grandi pagine del melodramma e l’atmosfera della musica barocca con i suoni e lo stile caratteristici del jazz, quali l’improvvisazione, il ritmo e le riarmonizzazioni. Unendo la propria formazione classica con la passione per il jazz, Arrighini ha vestito con nuovi e sorprendenti arrangiamenti ad hoc, alcune delle composizioni più celebri e amate della musica classica. Grazie a questo pregevole lavoro “sartoriale” il Trio in opera presenta un live anticonvenzionale con arie tratte da Le Nozze di Figaro di Mozart o dal Rinaldo di Haendel, l’Adagio di Albinoni o l’Aria sulla quarta corda di Bach come non si sono mai sentite prima.

Il concerto inizia alle 10.30. La colazione in teatro è servita a partire dalle 9.30 nel foyer completamente rinnovato della adiacente Sala Mercato.

Ingresso 8 euro (colazione + concerto).  I biglietti sono in vendita presso le biglietterie del Teatro Nazionale di Genova e su teatronazionalegenova.it 

Il prossimo concerto di Jazz‘n’breakfast è previsto domenica 18 dicembre. Per l’ultimo appuntamento del 2022 si torna alla Sala Mercato con Blues Legacy. In scena, diretto da Claudio Lugo, Small Factory Ensemble un gruppo di musicisti ispirato agli organici dixieland del jazz di New Orleans, alle prese col repertorio di due signore del blues quali Bessie Smith e Billie Holiday.

La rassegna Jazz’n’breakfast è curata da Rodolfo Cervetto in collaborazione con Associazione Musicale Esperanto Louisiana Jazz Club e promossa dal Teatro Nazionale di Genova con il sostegno del Centro Commerciale e Divertimenti Fiumara.

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium