/ Municipio Medio Levante

Municipio Medio Levante | 23 novembre 2022, 12:50

'Blu Area' a San Martino, il Comune avvia la sperimentazione per la sosta a pagamento

Il provvedimento è stato preso dalla giunta lo scorso 10 novembre. Su 600 stalli attualmente a disposizione, il numero delle auto in zona sono circa 3mila

'Blu Area' a San Martino, il Comune avvia la sperimentazione per la sosta a pagamento

Una nuova area blu per i parcheggi a San Martino. Il Comune di Genova è pronto ad avviare la sperimentazione in via Mosso e in via De Toni. La delibera di giunta è stata approvata lo scorso 10 novembre. Il provvedimento è stato preso valutata, come si legge nella delibera, “la difficoltosa accessibilità con il mezzo privato alla zona del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Martino sito in via Mosso, a seguito delle modifiche attuate alla gestione degli accessi”. 

“Nell’area oggetto di studio – si legge nel documento - sono stati effettuati alcuni rilievi al fine di quantificare l’offerta di sosta degli autoveicoli. In particolare si è provveduto ad eseguire una ricognizione delle vie ubicate all’interno dell’area in oggetto, stimando complessivamente circa 600 stalli di sosta per autovetture. Dai dati statistici a disposizione si stimano circa 3000 autovetture, di cui quasi un terzo viene lasciata su strada nelle ore notturne, per cui l’attuale offerta di sosta non risulta adeguata alla domanda”.

“Considerando le stime effettuate in merito alla irregolarità della sosta, - si legge nelle conclusioni del provvedimento - l’introduzione del regime Blu Area nella zona di San Martino comporterà una riduzione dell’offerta di parcheggio, a fronte di una migliore regolazione della domanda, che potrebbe generare un miglioramento dell’indice di occupazione degli stallia disposizione. I confini della attuale Blu Area M potrebbero subire alcune modifiche nelle zone in adiacenza alla nuova zona.

La tariffa oraria per i non residenti sarebbe di 1,10 euro per la prima ora, 1,40 euro per la seconda e 1,50 euro dalla terza ora e per quelle successive. Per i residenti è prevista la possibilità di abbonamenti da 25 euro annui.

Le vie esterne adducenti alla Blu Area M saranno, nella quasi totalità, inglobate nella Blu Area San Martino.

Rimangono da approfondire:

• eventuali variazioni alla regolamentazione vigente nelle vie comprese ad oggi adducenti alle Blu Area M e in quelle tra la Blu Area San Fruttuoso e la nuova Blu Area San Martino (con coinvolgimento anche del competente Municipio 3);

• eventuali autorizzazioni per vie esterne alla Blu Area San Martino;

• la localizzazione degli stalli bianchi.

Nel dettaglio, la giunta prevede una regolamentazione della sosta per il settore in via de Toni a servizio della farmacia ospedaliera, consentendo a titolo gratuito soste brevi per il ritiro farmaci, di concedere a Genova Parcheggi l’opportunità di rilasciare abbonamenti a favore degli addetti dell’Ospedale San Martino già autorizzati alla sosta nell’area interna ospedaliera, al costo di 10 Euro/mese, valevoli nelle aree di sosta, di introdurre in via definitiva disposizioni sulla tariffazione della sosta in caso di iniziative finalizzate alla promozione della città in ottica commerciale e/o turistica, prevedendo la possibilità di sospendere temporaneamente la validità della sosta a pagamento su suolo pubblico nelle aree regolamentate secondo i regimi “Blu Area” e “Isola Azzurra”.

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium