/ Attualità

Attualità | 29 agosto 2023, 18:23

Campi di padel ad Albaro, l'assessore Mascia ha incontrato i residenti: "Un confronto costruttivo"

L'assessore Mascia ha espresso disponibilità ad analizzare ulteriori indicazioni da parte del comitato

Campi di padel ad Albaro, l'assessore Mascia ha incontrato i residenti: "Un confronto costruttivo"

Oggi l'assessore all'Urbanistica Mario Mascia ha incontrato i rappresentanti dei cittadini residenti in via Livorno, nel quartiere di Albaro, in merito al progetto dei campi da padel della società AC99 srl. 

La nuova struttura dovrebbe sorgere in quella che oggi è un’area verde, nell’area di Valletta Puggia. Oggi un nuovo pezzo del puzzle: gli uffici tecnici del comune di Genova hanno dato un parere favorevole al progetto promosso dall’ex attaccante della Sampdoria Antonio Cassano. Lo scorso febbraio era stata presentata una variante al piano urbanistico nell’area compresa tra via Pisa e via Livorno. Recentemente sia l’ufficio geologico che quello sulla tutela del paesaggio hanno approvato il progetto. I residenti sono preoccupati per un'opera che può risultare invasiva: proprio in quell’area c’è un corso d’acqua, il rio Parroco. Nei mesi scorsi quel torrente è stato declassato a canale di drenaggio urbano.

“Facendo così è stata cancellata tutta l’area di rispetto su cui non si poteva edificare ci spiegano dal comitato - Negli anni sono avvenute diverse esondazioni del rio, le ultime nel 2011 e nel 2014. 

Ma ammettiamo pure che il rischio di esondazione non ci sia più (anche se non si capisce come sia stato eliminato visto che non ci sono state opere di mitigazione), quell’area è sottoposta a un piano urbanistico che la qualifica come area verde facente parte del sistema parchi e giardini delle ville di Albaro e quindi non è possibile costruire”.

"È stato un incontro costruttivo in un clima di sereno confronto su un progetto che riguarda una proprietà privata e d'accordo con l'operatore può avere margini di ulteriore miglioramento in particolare per quanto riguarda l'armonizzazione con il contesto residenziale all'intorno - ha commentato l'assessore Mascia - Le criticità rappresentate dai residenti offrono degli spunti di miglioramento per la rivitalizzazione di un'area a oggi evidentemente degradata e inaccessibile.

La nostra amministrazione ha già dato indicazioni precise che la società privata ha recepito nel progetto in vista della pubblica utilità. Abbiamo già chiesto di adottare una serie di accorgimenti per mitigare gli impatti visivi, acustici e idrogeologici dell'intervento e siamo fiduciosi che si possano trovare ulteriori misure, a partire dall'innesto di alberature".

L'assessore Mascia ha espresso disponibilità ad analizzare ulteriori indicazioni da parte del comitato, al termine dei suoi approfondimenti con i tecnici di riferimento. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium