/ Politica

Politica | 26 settembre 2023, 17:35

"Pesto come la cannabis", la minoranza non vota l'ordine del giorno della Lega

L'opposizione non ha votato l'ordine del giorno che chiedeva di condannare le parole dell'ex Sardina Mattia Santori accusato di aver paragonato il pesto alla cannabis

"Pesto come la cannabis", la minoranza non vota l'ordine del giorno della Lega

“Oggi in Consiglio comunale la minoranza non ha votato il documento che abbiamo presentato per difendere il pesto dopo le parole deliranti del Consigliere comunale del Pd a Bologna, Mattia Santori, che lo ha paragonato alla cannabis. Non comprendiamo come si possa non prendere le distanze da simili affermazioni, che ledono l’immagine del pesto, un prodotto che abbiamo il dovere di difendere per il suo valore, la sua storia e per essere un prodotto simbolo della tradizione ligure. Forse a sinistra dimenticano che il pesto dà lavoro a Genova, attraverso le diverse imprese, a tanti concittadini, e che, dal 2007, Genova è sede della finale del Campionato Mondiale del Pesto che permette di far conoscere il nostro prodotto d’eccellenza anche all’estero. Più pesto e meno canne, è il consiglio che diamo anche alla nostra minoranza in Consiglio comunale”. Lo dice in una nota il gruppo Lega in Consiglio comunale a Genova.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium