/ Cultura

Cultura | 17 novembre 2023, 15:51

Valbisagno da antologia: così il quartiere è diventato un racconto collettivo

Il volume, edito da De Ferrari, è stato realizzato dagli studenti che hanno preso parte al corso di scrittura creativa condotto da Valeria Banchero nell'ambito dell'iniziativa culturale QuartierArte

Valbisagno da antologia: così il quartiere è diventato un racconto collettivo

Un racconto dei racconti. Oggi presso la sala consigliare del Municipio Bassa Val Bisagno si svolge la presentazione del libro "Racconti di quartiere". 

Un progetto ideato e realizzato dal Teatro Garage e dall’associazione La Chascona con l’obiettivo di valorizzare il territorio, la storia e la cittadinanza del luogo attraverso attività artistiche e didattico-formative.

“È un’iniziativa che parte dal Teatro Garage ed è una delle attività inserite nel progetto QuartierArte - ci racconta il presidente di Municipio Angelo Guidi - Un progetto che è stato finanziato dal Ministero della cultura con il Comune di Genova che, ovviamente ha visto anche la collaborazione del Municipio. Si tratta di una serie di racconti sulla vita, sulle esperienze all’interno del nostro quartiere fatto da persone che non sono professioniste della scrittura ma che si sono attivate in questa esperienza con anche l’aggiunta di fotografie del territorio, immagini d’epoca. 

Il volume è il risultato del corso di scrittura creativa condotto da Valeria Banchero che ha coinvolto gli abitanti della zona, stimolando la loro creatività e memoria.

“Questo libro è frutto di una chiave di lettura del territorio con occhi di chi l’ha vissuto, chi ci è nato”, aggiunge Guidi. 

Il libro, pubblicato da Edizioni De Ferrari, contiene racconti scritti dagli allievi partecipanti al corso, tra cui Chiara Persico, Daniela Minore, Elisabetta Inverardi e altri. Gli autori hanno avuto l'opportunità di esplorare episodi significativi della propria vita legati al quartiere, utilizzando diverse tecniche di scrittura apprese durante le otto lezioni del corso.

“Ognuno dei partecipanti ha scritto un testo che riguardava loro esperienze legate al Municipio - dice Daniela Deplano di Teatro Garage - Oggi vogliamo presentare questo lavoro alla cittadinanza del Municipio. 

Nel particolare i racconti riguardano le esperienze passate delle persone: c’è chi fa riferimento, ad esempio, a piazza Martinez e alla frequentazione di questo luogo. Da lì sono nati alcuni personaggi iconici come Beppe Grillo, Orlando Portento e molti altri. 

Ci sono invece racconti di passeggiate con il nonno verso la Madonna del Monte descrivendo com’era quell’ambiente un po’ di anni fa.

In un altro racconto, intitolato “la domenica al cinema”, si fa riferimento a quando non c’era la televisione in casa e quindi la domenica pomeriggio si andava al cinema a vedere i film. La cosa particolare che racconta l’autrice è che, visto che a quei tempi c’era solo una proiezione alla domenica pomeriggio, i bambini venivano portati a vedere qualsiasi genere cinematografico, dal western al giallo. Adesso tutto questo non succederebbe.

Nel libro ci sono poi le foto antiche riferite alle zone dove i racconti sono ambientati e l’età degli autori è varia ma l’obiettivo è lo stesso: raccontare il territorio”.

Marco Garibaldi

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium