/ Politica

Politica | 07 febbraio 2024, 19:17

Commissione comunale contro i messaggi d’odio e di violenza, Lodi: "Un onore farne parte"

"Ringrazio Gianni Crivello per averla proposta nel lontano 2019"

Commissione comunale contro i messaggi d’odio e di violenza, Lodi: "Un onore farne parte"

Si è insediata oggi, martedì 7 febbraio 2024, a Palazzo Tursi la Commissione Speciale per il Contrasto dei Fenomeni di Intolleranza, Razzismo, Antisemitismo, Omofobia ed Istigazione all'Odio ed alla Violenza, anche detta Commissione Segre, con l’elezione del presidente e dei due vicepresidenti. 

Sul tema si esprime la consigliera comunale di Azione Cristina Lodi, in qualità di membro della nuova commissione:

"Con grande emozione oggi ho partecipato alla seduta di insediamento della commissione Segre – dichiara la capogruppo del Gruppo Misto – auguro un buon lavoro al neoeletto presidente Filippo Bruzzone e ai due vicepresidenti Angelo Veroli e Umberto Lo Grasso. Non posso però non ricordare che questa commissione nasce da un ordine del giorno proposto dalla lista Crivello, con primo firmatario il capogruppo Gianni Crivello, nel lontano 2019, da cui partì un iter complesso e non sempre facile che ha portato all'approvazione della delibera di costituzione in Consiglio Comunale. Oggi siamo di fronte a una commissione istituita dopo quattro anni in un secondo ciclo amministrativo, in un clima più favorevole alla sua realizzazione.

Siamo d'innanzi a una commissione di grande valore che ricorda anche la cittadinanza onoraria di Liliana Segre, riferimento costante, impegnando i membri in percorsi di contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo, omofobia e istigazione all'odio e alla violenza: un alto obiettivo che speriamo ci trovi all'altezza. Voglio quindi ricordare e ringraziare ancora una volta il capogruppo Gianni Crivello che contribuì con la sua proposta ad avviare un percorso che oggi è finalmente realtà".


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium