/ Politica

Politica | 01 marzo 2024, 14:00

Garante regionale degli anziani, lunedì in Commissione l’esame della proposta di legge di Claudio Muzio (FI)

Il capogruppo di Forza Italia: “La tutela dei diritti degli anziani e la valorizzazione del loro contributo sociale è di fondamentale importanza nella regione con l’età media più alta d’Europa”

Garante regionale degli anziani, lunedì in Commissione l’esame della proposta di legge di Claudio Muzio (FI)

Lunedì prossimo, 4 marzo, inizierà in Prima Commissione l’esame della proposta di legge regionale a firma del consigliere Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia, finalizzata all’istituzione del Garante degli anziani in Liguria. Il testo presentato da Muzio si compone di 10 articoli ed assegna al Garante, che sarà eletto dal Consiglio regionale, funzioni di vigilanza, di controllo e di promozione di iniziative finalizzate al miglioramento della qualità della vita delle persone anziane, alla loro inclusione sociale, alla tutela del loro diritto alla salute e all’assistenza socio-sanitaria. La proposta di legge prevede inoltre l’istituzione di un’apposita Commissione consultiva del Garante, che sarà chiamata ad esprimere pareri e formulare proposte. La Commissione, di nomina dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, sarà composta da quattro rappresentanti delle forze sociali con comprovata esperienza nel settore del volontariato a sostegno della terza età.

“La tutela dei diritti degli anziani e la valorizzazione del loro contributo sociale alla nostra comunità – dichiara Muzio – è di fondamentale importanza in un territorio come quello della Liguria, tanto più alla luce della recente pubblicazione dei dati Eurostat relativi all’anno 2023, che mostrano come la nostra sia la regione con l’età mediana più alta di tutta l’Unione Europea”.

“Quello degli anziani – sottolinea ancora il consigliere - è un tema su cui sono impegnato da tempo insieme a Forza Italia, con il sostegno ed il contributo del movimento azzurro dei Seniores. Il lavoro del nostro partito ha portato già nel mese di maggio 2021, su iniziativa dell’allora nostro capogruppo in Comune Mario Mascia, all’istituzione del Garante degli anziani a Genova, prima grande città italiana a deliberare in tal senso”.

“Informo infine che è possibile che la mia proposta di legge venga accorpata a quella presentata sullo stesso tema, diverso tempo dopo, da un altro gruppo consiliare. Si lavorerà perciò per giungere ad un testo unificato, naturalmente a mia prima firma”, conclude il capogruppo di Forza Italia.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium