/ Eventi

Eventi | 09 luglio 2024, 16:30

Il Summer Tour di Mahmood arriva all’Arena del Mare con una promessa: “Voglio far ballare e divertire”

Tuta Gold è il singolo più venduto della prima parte dell’anno, ennesima riconferma del talento dell’artista che, dopo il successo del tour europeo, sta girando l’Italia: “Il successo del brano è stata una delle cose più inaspettate di quest’anno”

Il Summer Tour di Mahmood arriva all’Arena del Mare con una promessa: “Voglio far ballare e divertire”

Prima ‘Tuta Gold', il brano sanremese diventato il singolo più venduto della prima parte del 2024, poi i singoli ‘Sempre/Jamais’ insieme ad Angèle (con un video girato proprio a Genova n.d.r.) e ‘Ra Ta Ta’; ora un tour che dall’Europa, si tuffa nei festival italiani in attesa di conquistare anche i palasport il prossimo autunno

È veramente un momento d’oro per Mahmood, iniziato dalla settantaquattresima edizione del Festival di Sanremo; un’onda d’urto che si è propagata in tutta Europa e che con il Summer Tour si prepara a fare tappa all’Arena del Mare di Genova, al Porto Antico, per il Live in Genova Festival.

Girare nuovamente l’Europa - racconta l’artista - è stata un’esperienza incredibile e che mi ha dato una carica di energia fortissima”. Accanto a lui ci sarà la band: Francesco Fugazza alla chitarra, Marcello Grilli alla tastiera e Elia Pastori alla batteria, mentre ai cori Mahmood sarà accompagnato da Arya Del Gado e Debora Cesti. “Questa sarà un’estate piena di festival e concerti e sono davvero felice di incontrare ancora il mio pubblico. Voglio far ballare e divertire, la sensazione di essere in contatto con i propri fan e sentire di rimando tutta l’energia che ti regalano è qualcosa che non si può spiegare a parole, e tutte queste emozioni non fanno che rafforzare i messaggi che voglio lanciare sul palco”.

Sul palco, il cantante milanese proporrà i suoi brani iconici come ‘Soldi’, che gli valse la vittoria al Festival di Sanremo 2019, e i brani tratti da ‘Nei letti degli altri’, uscito lo scorso 16 febbraio ed entrato direttamente alla numero uno delle classifiche degli album più venduti della settimana.

A proposito dell’ultimo lavoro in studio, Mahmood racconta: “Questo disco rappresenta non solo un ritorno alle origini, ma soprattutto il racconto e le riflessioni sugli ultimi miei anni: i viaggi che ho fatto, la vita che ho vissuto e come sono cambiato, anche per quanto riguarda il tema dei sentimenti. È un album molto intimo e intenso, mi sono aperto molto, volevo essere sincero al 100% perché è questo il mio modo di fare musica. Ho scelto il letto come metafora delle relazioni, perché quello è il nostro porto sicuro, il posto in cui torniamo ogni sera, in cui pensiamo a tutto ciò che ci succede. Questo album è molto importante anche perché ho avuto la fortuna di lavorare molto all’estero, di fare numerose collaborazioni di cui vado fiero, non solo italiane ma anche internazionali”.

Ultimo estratto è proprio ‘Ra Ta Ta’, scritto dallo stesso Alessandro e prodotto da Katoo e Madfingerz, un racconto ispirato dal film ‘La città di Dio’: “È la storia di questi bambini e ragazzi che nascono e crescono senza genitori, in un ambiente di disagio e violenza: si tratta di una quotidianità fatta di abbandono e difficoltà, purtroppo sempre di triste attualità. La ‘bocca a mitraglia’ rappresenta le parole sparate a raffica che diventano l’unica arma per difendersi da queste ingiustizie”.


Intanto, il successo di ‘Tuta Gold’ sembra non conoscere battute d’arresto ed è stato certificato quadruplo disco di platino collezionando oltre 265 milioni di stream globali: “Il successo di ‘Tuta Gold’ è stata forse una delle cose più inaspettate di quest’anno. Il palco dell’Ariston mi ispira sempre a fare qualcosa di diverso, sono quindi tornato al Festival con l’idea di portare un baile funk, con un ritornello forte, ma soprattutto con l’intento di raccontare la storia che si cela dietro a questo brano. Mi sono divertito tantissimo e ancora una volta Sanremo mi ha permesso di crescere, sia artisticamente che come persona”.

Dopo il tour nei principali festival estivi, Alessandro si prepara alla tournée nei palazzetti con due date al Forum di Milano andate sold out in ventiquattro ore: “Non riesco a stare lontano dal palco e dal mio pubblico, in autunno infatti mi attende la mia prima tournée nei palazzetti e sono davvero emozionato. Sono molto felice perché sarà per me una nuova sfida, stiamo già lavorando sullo show e non vedo l’ora di svelare tutto quanto. Mi fa strano pensare soprattutto al fatto che mi esibirà al Forum di Milano, la mia città: la vedo un po’ come una chiusura di un cerchio”.

 

CALENDARIO SUMMER LIVE

 

19 luglio 2024 - Bologna - Sequoie Music Park - Parco Caserme Rosse SOLD OUT

20 luglio 2024 - Cervere (CN) - Anima Festival - Anfiteatro dell’Anima SOLD OUT

27 luglio 2024 - Benevento - Arena Musa

30 luglio 2024 - Sottomarina di Chioggia (VE) - Sottomarina Sound Beach

12 agosto 2024 - Lignano Sabbiadoro (UD) - Sunset Festival - Arena Alpe Adria

14 agosto 2024 - Forte dei Marmi (LU) - Bertelli Live - Villa Bertelli

18 agosto 2024 - Gallipoli (LE) - Oversound Music Festival - Parco Gondar/Pineta

20 agosto 2024 - Catania - Sotto il Vulcano Fest - Villa Bellini

21 agosto 2024 - Palermo - Teatro di Verdura SOLD OUT

23 agosto 2024 - Roccella Jonica (RC) - Roccella Summer Festival - Teatro al Castello

24 agosto 2024 - Cirò Marina (KR) - Krimi Sound - Mercati Saraceni

31 agosto 2024 - Torino - Todays Festival NUOVA DATA

 

PALAZZETTI

 

21 ottobre 2024 - Milano, Forum di Milano SOLD OUT

22 ottobre 2024 - Milano, Forum di Milano

25 ottobre 2024 - Firenze, Nelson Mandela Forum

27 ottobre 2024 - Roma, Palazzo dello Sport

31 ottobre 2024 - Napoli, Palapartenope

I.R.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium