/ Cronaca

Cronaca | 07 ottobre 2018, 13:27

Due donne in manette: devono rispondere di una rapina avvenuta in piazza Acquaverde

Le arrestate, genovesi di 36 e 42 anni, hanno aggredito la loro vittima alla discesa da un autobus, per poi strappargli la borsa e tentare la fuga nei vicoli

Due donne in manette: devono rispondere di una rapina avvenuta in piazza Acquaverde

Genova - Nei giorni scorsi la polizia ha arrestato, per rapina aggravata in concorso, due pregiudicate genovesi, di 36 e 42 anni, che il 24 settembre scorso avevano rapinato una donna appena scesa dall’autobus in Piazza Acquaverde.

L’impiegata stava recandosi a casa dopo una giornata di lavoro quando, sul bus linea 20, è stata avvicinata dalle due donne, che con un pretesto hanno cominciato ad insultarla. Una volta scese dal mezzo in Piazza Acquaverde, le due hanno cominciato a spingere e strattonare la signora che, per fortuna, ha riportato solo alcuni graffi sulle braccia. L’intervento di alcuni passanti ha probabilmente impedito conseguenze più gravi per la vittima dell'aggressione.

Nonostante tutto le malviventi sono comunque riuscite a raggiungere il loro obiettivo: sottrarre la borsa dell’aggredita. La vittima ha allertato la polizia, che si è messa sulle tracce delle rapinatrici, che sono sparite nei vicoli della zona di Prè.

La successiva attività investigativa ha consentito ai poliziotti di ricostruire il loro percorso e di ritrovare la borsa, ormai vuota. Dopo aver visionato numerose telecamere di sicurezza, gli investigatori sono riusciti a identificare le due colpevoli, riconosciute poi anche dalla vittima e da un testimone, che ha confermato la dinamica dei fatti.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Prè, eseguendo l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari, hanno rintracciato le due donne nel centro storico e le hanno condotte al carcere di Pontedecimo.

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium