/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | lunedì 08 ottobre 2018, 11:20

Ponte, la commissaria Bulc: "Qui per offrire aiuto". Toninelli: "E' l'Europa che ci piace"

Incontro bilaterale a Genova. La commissaria UE Violeta Bulc: "E' importante assicurare subito il ripristino dei collegamenti regionali". Il ministro ai genovesi: "Non contestate il Decreto, perché è scritto col cuore"

Ponte, la commissaria Bulc: "Qui per offrire aiuto". Toninelli: "E' l'Europa che ci piace"

"Sono qui per offrire l'aiuto dell'Europa e per onorare la memoria delle vittime, insieme alle famiglie che hanno sofferto per questa grande tragedia". E' quanto ha affermato la Commissaria europea ai trasporti, Violeta Bulc, che stamane a Genova ha incontrato il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, per un incontro sul dossier relativo al crollo del Ponte Morandi.

"L'Europa è pronta a fare la propria parte per aiutare la città e la Regione per garantire e ridare il futuro - ha detto Violeta Bulc - Sono qui anche per discutere con il governo e le autorità locali della possibilità di rispondere ai bisogni della popolazione e offrire un panoramica dei mezzi e degli strumenti che l'Unione Europea può dare, di cui ho già discusso a lungo con il ministro e di cui discuterò a breve con le autorità locali. E' importante assicurare subito il ripristino dei collegamenti regionali, terminale fondamentale dell'UE".

Per il ministro Toninelli, "questa è l'Europa che ci piace, che ascolta le necessità e i bisogni del territorio. Apprezziamo la vicinanza dell'UE e sono contento che la commissaria Bulc abbia approvato l'agenzia per la sicurezza delle Infrastrutture voluta da questo Governo". "L'Agenzia per la sicurezza delle infrastrutture - ha sottolineato - permetterà di tornare a controllare le proprie infrastrutture e sanzionare quelli che non le tengono correttamente in sicurezza e di poter intervenire".

"Il nostro impegno - ha aggiunto Toninelli - è ricostruire bene e velocemente il ponte; stiamo lavorando per accedere ai fondi europei, agli strumenti e ai mezzi che può fornire l'Europa. Termineremo i progetti e osserveremo la scadenza del 24 ottobre per accedere ai fondi sulle infrastrutture logistiche. Stiamo mettendo in campo tutte le nostre forze".

In Prefettura, dove si è svolto l'incontro bilaterale, sono giunti anche il governatore ligure Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci. Mentre nelle vie genovesi stava sfilando l'affollatissimo corteo che chiede la ripresa della vita e delle attività in Valpolcevera, isolata e funestata dalle difficoltà dal 14 agosto scorso, giorno della sciagura che ha mietuto 43 vittime. E' previsto un incontro fra il ministro Toninelli e un gruppo di sfollati.  Una delegazione dei commercianti che manifesta sarà ricevuta dai commissari all'emergenza e alla ricostruzione, Toti e Bucci.

Nel frattempo, Toninelli ha assicurato che il Decreto Genova "sarà migliorato". "Non contestatelo - ha detto il ministro - perché non solo è scritto col cuore ma anche con una tecnica giuridica cosi elevata che permetterà al commissario Bucci di lavorare bene senza preoccuparsi dei ricorsi".

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore