/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 07 novembre 2018, 15:41

Welcome Erasmus Day alla sala S. Salvatore per dare il benvenuto agli studenti stranieri

Prima un incontro per l'illustrazione dei servizi offerti da università e Comune, poi un tour guidato per i vicoli della città vecchia (VIDEO e FOTO)

Welcome Erasmus Day alla sala S. Salvatore per dare il benvenuto agli studenti stranieri

Si è svolto oggi presso la Sala San Salvatore di piazza Sarzano il "Welcome Erasmus Day", con cui Comune e Università hanno voluto come di consueto dare il benvenuto agli studenti Erasmus, che sempre più numerosi decidono di trascorrere il loro periodo di studi all’estero nella nostra città, attratti dalla qualità dell’offerta formativa a dalla forza del brand Genova.

Gli studenti Erasmus in arrivo all’ateneo genovese nel primo semestre 2018 sono circa 300, provenienti da 26 nazioni diverse; il 58 per cento è rappresentato da femmine, mentre la percentuale dei maschi raggiunge il 42 per cento. Spagna, Francia e Portogallo le nazioni più rappresentate, rispettivamente con 150, 36 e 24 studenti.

"Con grande piacere accogliamo questi ragazzi provenienti da tutto il mondo, che hanno scelto Genova per un momento così importante per la loro formazione. L’augurio è che, l’esperienza nella nostra città possa rappresentare una pietra miliare per la costruzione del loro futuro", ha commentato l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso, mentre il rettore dell’Università di Genova, Paolo Comanducci ha aggiunto: «Questo appuntamento, che si rinnova ogni anno, ha lo scopo di dare il benvenuto agli studenti stranieri che scelgono l'ateneo genovese e di accoglierli nella nostra città, in uno spirito di integrazione e di convivenza. La collaborazione tra Università, Comune e Gruppo Erasmus Genova GEG – ESN si rivela efficace nella promozione della nostra offerta formativa e della nostra città". 

Durante l’evento, partito alle 14 in piazza Sarzano, verranno presentati i servizi dell’ateneo e del Comune per gli studenti, oltre all’offerta culturale e turistica della città. A seguire, un tour guidato del centro storico.

Come ogni anno, gli studenti verranno coinvolti nello storytelling di Genova attraverso la condivisione di foto e commenti sui social network, utilizzando gli hashtag #genovamorethanthis e #erasmusgenova2018.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore