/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 15 dicembre 2018, 16:30

Cep, grande festa di Natale al Consorzio Pianacci

Organizza il neonato Comitato di Via Cravasco. Appuntamento domani, a partire dalle ore 9: spazio ai mercatini, agli stand gastronomici e a iniziative per adulti e bambini. Intanto è stata rifatta l’impermeabilizzazione della Sala Foglino

Cep, grande festa di Natale al Consorzio Pianacci

Babbo Natale s’arrampica sulle colline del Cep e arriva a portare una grande festa negli spazi del Consorzio Pianacci. Succederà domani (domenica 16 dicembre), a partire dalle ore 9. Il Comitato di via Cravasco organizza una grande iniziativa natalizia con tornei di sport amatoriale, il ‘Savate Fight Day’, il giro a cavallo o in pony, stand gastronomici e di Natale, laboratori, la ‘casetta di Babbo Natale’, danza e combattimento con spade laser.

Una bella festa per dire che il quartiere è vivo e vitale, a dispetto dei numerosi problemi e delle sempre impellenti difficoltà con cui ci si deve confrontare quotidianamente. ‘ComiChristmas Sport&Lab’, l’evento organizzato dal Comitato di via Cravasco, è presentato in collaborazione con Circolo Pianacci, Giostra della Fantasia, Ginnastica Regina Margherita, VolAre, Vultur Voltrese, La Punta per la Danza, Ludosport International Light Saber Combat Academy, T&M Academy, AmoBailar, Elite Club Pegli, FunkyGym, La Cascina degli Elfi, Azienda Agricola Fratelli Sacco e con il patrocinio del Municipio VII Ponente.

Il programma di ‘ComiChristmas Sport&Lab’ è talmente variegato da offrire spunti di interesse per tutte le età. L’intenzione, per il comitato di via Cravasco che è nato da poco tempo e che già si è distinto per aver completato la pulizia di alcune zone del quartiere, è quella di replicare l’appuntamento ogni anno, per farlo diventare una piacevole tradizione.

La mattina di domenica, a partire dalle 9, spazio a tornei sportivi per giovanissimi, con il torneo di minivolley, che si terrà presso la Sala Foglino, ed il torneo di calcio (per nati negli anni 2008/2009) presso il campo a 5 in erba sintetica.

Alle 11, invece, il PalaCep ospiterà, con un ring appositamente installato all’interno della tensostruttura, il ‘Savate Fight Day’, un evento che richiamerà al Pianacci i moltissimi appassionati di questa disciplina. Alle 12, quindi, si apriranno gli stand gastronomici (con pizza e panzerotti), unitamente a numerosi mercatini di Natale, con proposte creative artigianali. Le varie postazioni resteranno aperte fino alla chiusura dell’intero programma.

Dalle 14 in poi, il PalaCep sarà animato dai laboratori natalizi per bambini, con decori in pasta di zucchero, centrotavola natalizi, ghirlande di Natale, spettacolo di burattini con la Scuola Paganini, vendita di oggetti creati dai bambini della Scuola Aldo Moro, letture natalizie e letterina alla casa di Babbo Natale, giro a cavallo e pony, pesca di beneficenza, animazione con gli operatori dell’Associazione ‘La giostra della fantasia’.

Nel corso del pomeriggio, dalle 15 alle 16,30, esibizione (e prove per bambini) della Ludosport International Light Saber Combat Academy, la prima Accademia internazionale di combattimento con spada laser.

Dalle 16,30 esibizioni della Scuola ‘La Punta per la Danza’, della Società Ginnastica Regina Margherita e della ‘T&M Academy’ (Teatro & Musica).

In chiusura, l’immancabile tombola (alle 17,15) ed alle 17,30 il ‘FunkyGym’ proposto da AmoBailar.

Ce ne sarà quindi per tutti i gusti, sia per i grandi che per i bambini. Ancora una volta, il Cep dimostra di saper fare rete, intorno a quel grande spazio ricreativo e sociale che da anni è rappresentato dal Consorzio Pianacci.

Un vero presidio per tutti, di recente affollato anche grazie all’assemblea di Agesci Liguria, che a inizio dicembre ha visto la partecipazione di oltre quattrocento persone.

Intanto, in attesa di una sistemazione definitiva da parte di Comune o Municipio, la Sala Foglino è stata ripristinata nei giorni scorsi. E’ stata rimessa a punto l’impermeabilizzazione del terrazzo, compresa parte del campetto da calcio, attraverso una serie di cinque grondaie interne, in lamiera, in leggera pendenza, con scarico all'esterno.

“In caso di pioggia insistente - affermano dalla Pianacci - continueranno le infiltrazioni d'acqua, che però saranno canalizzate e portate all'esterno. Di meglio non siamo riusciti a inventarci, e già così per noi è un bell'impegno economico. Nei giorni scorsi, il ritocco finale: Pino, Khaliss e Daniele hanno provveduto a vincolare i tubi ‘pendenti’ alla parete, Barbara ha lavato accuratamente il fondo, Stefano ci ha fornito un materiale che dovrebbe servire a livellare il fondo che, tolto il parquet, ha esibito nuovamente alcune crepe che, appunto, vanno sistemate. Insomma, lavori sempre in corso ma piena soddisfazione per aver restituito alla sua funzione, sia pure senza parquet, la Sala di tiro con l'arco, che domenica sarà utilizzata per il minivolley, mercoledì 19 per la recita dei bambini della scuola materna e gli altri giorni per la preparazione atletica del pattinaggio”. 

Alberto Bruzzone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium