/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 08 febbraio 2019, 12:35

I fondali di Portofino restituiscono siluro della seconda guerra mondiale

Sono in corso le operazioni di bonifica dell'ordigno, trovato a 250 metri dalla costa, da parte dei sommozzatori della Marina Militare. Per ragioni di sicurezza è stato chiuso il traffico pedonale sulla strada 227

I fondali di Portofino restituiscono siluro della seconda guerra mondiale

Un siluro lungo 180 centimetri con tutta probabilità risalente alla seconda guerra mondiale è stato rinvenuto dai sommozzatori della Marina Militare 250 metri al largo della Cervara.

Le operazioni di bonifica saranno affidate ai tecnici della Marina, già al lavoro da Santa Margherita per prelevare l’ordigno, esaminarlo e farlo quindi brillare. Nel frattempo il comandante del Circomare di Santa Margherita Ligure Antonello Piras ha disposto un raggio di sicurezza di 500 metri in cui è interdetta navigazione e ormeggio.

Il sindaco di Santa Margherita Paolo Donadoni ha provveduto a interdire il transito anche pedonale sulla strada 227 per ragioni di sicurezza, e le lavorazioni del cantiere per il ripristino della strada sono state fermate. “I tecnici della Marina sono già sul posto – precisa Antonello Piras – e si prevede che in tarda mattinata il problema sia risolto”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium