/ Attualità

Attualità | 07 marzo 2019, 15:20

Ponte Morandi: rinviata la demolizione della pila 8 con gli esplosivi

La decisione dopo il sopralluogo della commissione esplosivi, in attesa dell'integrazione del piano sicurezza per l'amianto. Nel pomeriggio il sindaco Bucci parlerà del tema in consiglio comunale

Ponte Morandi: rinviata la demolizione della pila 8 con gli esplosivi

Era prevista per sabato 9 marzo alle 10.50, preannunciata da un'allarme sonore, la demolizione con gli esplosivi della pila 8 del ponte Morandi, ma a quanto pare la struttura rimarrà in piedi ancora per qualche tempo. Questo il risultato del vertice in Prefettura fra istituzioni, personale tecnico, aziende che operano sul cantiere e struttura commissariale.

La decisione è stata assunta in funzione di integrare il piano sicurezza per l'amianto, anche inconsiderazione dei risultati sopralluogo della commissione esplosivi al cantiere ovest di ponte Morandi: la ricognizione è stata fatta anche per discutere  discusso sui risultati delle analisi relative alla presenza di amianto nella struttura da abbattere, ed evidentemente esperti, aziende e istituzioni hanno ritenuto opportuno far slittare l'esplosione per procedere nella massima prudenza.

La data in cui si svolgerà effettivamente la demolizione verrà resa nota con tutta probabilità nelle prossime ore.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium