/ Cultura

Cultura | 10 aprile 2019, 08:58

Il "Musicattore" Luigi Maio al liceo D'Oria in un evento musical-teatrale

Venerdì 12 aprile, alle ore 15, presso l’Aula Magna del Liceo D’Oria si terrà “Testando e dando al testamento norma”, introduzione alla prima di "Gianni Schicchi" e di "Rapsodia satanica"

Il "Musicattore" Luigi Maio al liceo D'Oria in un evento musical-teatrale

La programmazione di “Rapsodia Satanica” e di “Gianni Schicchi” al Carlo Felice riserva gustose sorprese collaterali all’evento: venerdì 12 aprile, alle ore 15, presso l’Aula Magna del Liceo D’Oria si terrà “Testando e dando al testamento norma”, introduzione alla prima di "Gianni Schicchi" e di "Rapsodia satanica", dove si parlerà del Canto Trentesimo dell’Inferno, del Trittico di Giacomo Puccini, di William Blake di Nino Oxilia, di Lyda Borelli, di Pietro Mascagni, di Cinema, di Futurismo, di Igor Stravinsky e d’altro ancora.

L’evento musical-teatrale s’inserisce nel contesto delle attività filosofiche e musicologiche del Liceo D’Oria, che ha già organizzato eventi legati alla divulgazione dell’"Aida" e del "Simon Boccanegra" con grande successo di pubblico.

La conferenza sullo Schicchi offrirà l’occasione di addentrarsi nei meandri dell’Inferno dantesco in compagnia di un ‘Virgilio’ tutto speciale: il “Musicattore” Luigi Maio, che per l’occasione sarà affiancato dal docente Alessandro Mussini, organizzatore dell’evento, nonché dal pianista Enrico Grillotti, dal fagottista Luigi Tedone e dal violinista Francesco Bagnasco.


Il Musicattore Maio e il Prof. Mussini divertiranno il pubblico con aneddoti curiosi attorno alle figure di Gianni Schicchi, (mutato dall’Alighieri in demoniaco folletto, per l’abilità trasformistica di questo singolare ‘falsario di persona’), di Mefistofele (personaggio centrale del film di Nino Oxilia, musicato da Mascagni, dove l’attrice genovese Lyda Borelli interpreta una delle prime – se non la prima – incarnazione femminile del mito faustiano ), di Puccini, di Stravinsky ( che ebbe una grande influenza sul grande compositore lucchese ) e naturalmente di Dante.

La presenza di Luigi Maio, grande amico del Liceo D’Oria, promette momenti di approfondimento e di svago. Rappresentante in Italia della Fondation Igor Stravinsky, in quanto più grande interprete dell’Histoire du Soldat (opera incentrata sul mito di Faust, che il Musicattore ha recitato sui più grandi palcoscenici, dalla Scala al Petruzzelli, da Cipro a Ginevra, da Oporto a Londra ), Maio è stato ospite d'onore all'Ambasciata Italiana a Londra, quale sommo interprete della Commedia di Dante.

Il video sul Conte Ugolino, interpretato dal Musicattore su commissione di Palazzo Poldi Pezzoli di Milano, ha ottenuto enorme successo. Luigi Maio, Musicattore, come ama definirsi, è attore, musicista, autore e regista. Ha ricevuto il Premio del Centro Nazionale di Studi Italiani, recitando le terzine dantesche con trasformismi vocali e mimici di grande effetto, dal Teatro Duse di Genova al Bibiena di Mantova, dal Goldoni di Livorno al Teatro romano di Fiesole.

https://www.facebook.com/luigimaioilmusicattore

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium