/ Politica

Politica | 15 maggio 2019, 12:35

La denuncia del Pd: "La giunta Bucci censura la Festa per l'Europa del Partito Democratico"

Il duro attacco all'amministrazione: "La linea della Lega a livello nazionale, con la sistematica repressione di un confronto politico civile, si dimostra così pienamente accolta dai referenti genovesi. Quanto è accaduto è inconcepibile"

La denuncia del Pd: "La giunta Bucci censura la Festa per l'Europa del Partito Democratico"

"La Giunta Bucci censura la Festa per l’Europa organizzata dal PD Genova per promuovere le elezioni europee e prevista dal 17 al 19 maggio a Caricamento", questa la denuncia del partito Democratico genovese, che in un comunicato stampa attacca l'amministrazione di centro destra.

"Una decisione che rende il clima intollerabile - si legge nel documento -. La richiesta è stata avanzata dal PD con largo preavviso e con la massima disponibilità, tuttavia, pur avendo da fine marzo ad oggi continuamente interloquito col Comune di Genova, anche dei dettagli tecnici della nostra presenza in piazza, solo oggi, ci è stato negato il permesso al momento solo a voce poiché il provvedimento ufficiale è rimandato a domani ad appena due giorni dalla data prevista per l’evento. La linea della Lega a livello nazionale, con la sistematica repressione di un confronto politico civile, si dimostra così pienamente accolta dai referenti genovesi. Quanto è accaduto è inconcepibile. Con questa azione la Giunta nega il civile dibattito e il confronto delle idee esattamente come fa il suo principale riferimento politico nazionale tra discorsi pronunciati dai balconi e striscioni rimossi per la sola colpa di non accettare la via del pensiero unico".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium