/ Eventi

Eventi | 18 settembre 2019, 15:36

Vittorio Sgarbi e i Lions a Palazzo Ducale portano il connubio tra arte e solidarietà

Il noto critico d'arte è protagonista di una conferenza nella Sala del Maggior Consiglio e dedicata all'attività della Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones, dal 1996 in prima linea nella lotta alla cecità

Vittorio Sgarbi e i Lions a Palazzo Ducale portano il connubio tra arte e solidarietà

Un momento di solidarietà e cultura, nel segno della ricerca e nella cura delle patologie corneali.  Mercoledì 25 settembre (ore 21) Vittorio Sgarbi sarà protagonista di "L'arte per gli occhi", conferenza in scena nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale (piazza Matteotti 9) e dedicata alla più che ventennale attività della Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones, che da anni si impegna nel prelievo, nella valutazione, nella conservazione e nella distribuzione di cornee umane a scopo di trapianto terapeutico.

"È un grande onore che una personalità del calibro di Vittorio Sgarbi si sia mossa in prima persona per supportare la nostra organizzazione - racconta Renzo Bichi, presidente dell'Associazione Amici della Banca degli Occhi Lions Melvin Jones - che dal 1996 ha contribuito a restituire la vista a quasi tremila persone". Il celebre critico d'arte, a cui è stata recentemente affidata la direzione artistica della nuova Fondazione Pallavicino onlus di Genova, sarà protagonista di un incontro dal titolo "L'arte per gli occhi". "La conferenza di Vittorio Sgarbi è al centro di una giornata interamente dedicata alla Banca degli Occhi - aggiunge Bichi – e che toccherà diversi aspetti della nostra più che ventennale attività solidale". L’organizzazione, grazie alle ultime tecnologie e all’impegno dei sostenitori, è da tempo in prima linea nella lotta alla cecità. "La Banca degli Occhi è stata voluta da un indimenticabile governatore del distretto 108IA2 Enrico Mussini ed è da sempre sostenuta dai Lions di tutta la Liguria e del Piemonte, presenti nei Distretti 108Ia2 e 108Ia3 – aggiunge Alfredo Canobbio, governatore del Distretto Lions 108 Ia2 -. Per noi è molto importante impegnarsi in iniziative come queste che, attraverso l’arte e la cultura, trasmettono valori fondamentali come prevenzione e solidarietà: donare per restituire la vista non è solo un regalo che dura tutta la vita, ma un gesto d’amore per il prossimo".

La conferenza ha il patrocinio di Regione Liguria e del Comune di Genova. L'ingresso è a offerta libera (minimo 30€). La prenotazione, vivamente consigliata, si può effettuare alla Banca degli Occhi (vico San Matteo 2, 0102461266), al Bookshop dei Musei di Strada Nuova (via Garibaldi 11), al Genova Experience (via San Lorenzo 61r), all'Outlet Silky (via Vannucci 35) e in Viadelcampo29rosso.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium