/ Cronaca

Cronaca | 09 ottobre 2019, 10:13

Sampierdarena: eliminata la "giungla urbana" dalla zona alta

Dopo 6 mesi la parietaria è stata tagliata. Il commento di Maranini: "visti i tempi che trascorrono dalla segnalazione alla soluzione, sarà opportuno predisporre già la richiesta per lo sfalcio per la primavera prossima"

Sampierdarena: eliminata la "giungla urbana" dalla zona alta

Quando si dice "meglio tardi che mai". Quello della "giugla urbana" è un problema che si riscontra frequentemente a Genova, senza distinzione di quartiere, come già documentato in precedenza dalla Voce di Genova. Le zone in è necessario l'intervento per la sfalciatura delle erbacce sono numerose e le lamentele in crescita.

A Sampierdarena hanno dovuto aspettare per un po' prima dell'intervento, ma finalmente pulizia è stata fatta: “A quasi sei mesi dalla segnalazione del 26 aprile vediamo i risultati del diserbo per il quale si sono dovute spendere mail di sollecito a non finire, comunicati stampa, articoli di giornale, sopralluoghi e telefonate con tanto di scuse del Presidente per la svista di non averle incluse nel cronoprogramma di Aster”, dichiara Fabrizio Maranini, Presidente della Prima commissione del Municipio II Centro Ovest.

 

Sembra, infatti, che fosse diventato difficoltoso, soprattutto per le persone anziane, scendere dalle zone più elevate di Sampierdarena, come Belvedere, alla centrale Via Cantore. Le segnalazioni, appunto, erano giunte da abitanti di Via G.B Monti, Via dei Landi, Corso Magellano, Corso Scassi, Corso Martinetti e San Bartolomeo del Fossato, soprattutto per quelle strade in discesa e con scalini le cui ringhiere erano coperte dalla vegetazione.

“Finalmente, se così possiamo dire, la parietaria è stata tagliata, anche se non estirpata. Certo è che, visti i tempi che trascorrono dalla segnalazione alla soluzione, sarà opportuno predisporre già  la richiesta per lo sfalcio per la primavera prossima”, conclude Maranini.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium