/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2020, 08:29

'Ndrangheta nel porto di Genova, Siap: "Politica locale dia più risorse per l'intelligence"

Traverso: "Ricordo che in Liguria non è ancora stata istituita la prevista Commissione Antimafia"

'Ndrangheta nel porto di Genova, Siap: "Politica locale dia più risorse per l'intelligence"

"Il Procuratore Nazionale Antimafia Cafiero De Raho ha dichiarato che il porto di Genova è un punto di riferimento dell’’ndrangheta, certificando quanto denunciato da tempo dal Siap e da una parte della magistratura spesso inascoltata", afferma in una nota stampa Roberto Traverso del Siap, sindacato autonomo di Polizia.

"Adesso tutta la politica locale, a partire dal presidente Toti e il sindaco Bucci, ci aiutino ad ottenere più risorse per l’attività d’intelligence - continua -. Ricordo che in Liguria non è ancora stata istituita la prevista Commissione Antimafia. Inoltre nessuno si è ancora interessato concretamente agli sviluppi criminosi che molto probabilmente si attiveranno a Savona dopo il recente insediamento della piattaforma Maersk".

E conclude: "Si tratta di una situazione che dovrà essere affrontata al più presto da chi di competenza".  


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium