/ Attualità

Attualità | 18 luglio 2018, 12:58

Presentato lo sportello APRE Liguria all'Università di Genova

Lo sportello fa parte di una Rete di Sportelli regionali attivati da APRE sul territorio nazionale con lo scopo di rafforzare il sistema della cooperazione tra istituzioni pubbliche e private e promuovere e diffondere la ricerca europea a livello territoriale

Presentato lo sportello APRE Liguria all'Università di Genova

Si è tenuta questa mattina presso l’Aula Magna dell’Ateneo genovese la giornata di lancio dello sportello APRE Liguria, che dal 2018 è istituito presso l’Università degli Studi di Genova.

APRE è un'associazione di ricerca no profit che da oltre venticinque anni, in stretto collegamento con il Ministero Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), fornisce ai propri associati come pure a imprese, enti pubblici e privati, informazioni, supporto ed assistenza per la partecipazione ai programmi e alle iniziative di collaborazione nazionale ed europee (oggi, con particolare riferimento ad Horizon 2020) nel campo della Ricerca, Sviluppo Tecnologico e Innovazione (RSTI) e del trasferimento dei risultati delle ricerche.

Lo sportello fa parte di una Rete di Sportelli regionali attivati da APRE sul territorio nazionale con lo scopo di rafforzare il sistema della cooperazione tra istituzioni pubbliche e private e promuovere e diffondere la ricerca europea a livello territoriale. La giornata ha visto i saluti del Magnifico Rettore dell’ateneo, del presidente di APRE, dottor Alessandro Damiani, dell’assessore allo sviluppo e promozione economica del Comune di Genova, dottor Giancarlo Vinacci e della dottoressa Cinzia Cervetto del Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Liguria che ha dichiarato “Ritengo che l’Università di Genova sia il luogo ideale per ospitarelo Sportello APRE Liguria, in quanto permette di connettere le idee del mondo scientifico con lerealtà produttive territoriali”.

L’attività dello sportello e il suo ruolo nel contesto della rete degli Sportelli APRE sono stati quindi presentati al territorio ligure dal direttore di APRE, dottor Marco Falzetti e dal prorettore alla ricerca dell’ateneo, professor Michele Piana, che hanno sottolineato l’importanza del ruolo dello Sportello nell’incentivare la partecipazione ligure ai programmi di ricerca europea competitiva. “La progettazione europea di tipo competitivo rappresenta già ora uno strumento cruciale per la crescita culturale e produttiva del nostro territorio e lo diventerà in modo ancora più significativo con l’avvio di Horizon Europe, il nuovo programma quadro della Commissione Europea relativo a investimenti nella ricerca e innovazione. L’Università di Genova, nuovo sportello per la Liguria dell’Agenzia per la Ricerca Europea (APRE) intende ribadire, con questa iniziativa, il proprio impegno a supportare la ricerca europea in Liguria, a favorire l’integrazione e la collaborazione tra tutti i soggetti portatori di innovazione nel nostro territorio e a facilitare la costituzione di network ad alto contenuto tecnologico e scientifico in grado di competere nelle sfide che Horizon Europe proporrà al sistema della ricerca europea" ha sottolineato il professor Piana, prorettore alla ricerca dell’Ateneo.

Durante l'occasione sono state presentate le opportunità europee di finanziamento alla ricerca e all'innovazione e le prospettive future per la Liguria, con particolare attenzione alle tematiche legate a logistica, trasporti, sicurezza e Industria 4.0. in Horizon 2020 e nel prossimo programma quadro della CE di finanziamento a R&I, Horizon Europe.

In particolare, la Prof.ssa Angela Di Febbraro – Rappresentante Nazionale di programma H2020 per Smart, green and integrated transport, ha parlato della partecipazione italiana alla ricerca europea nella tematica Trasporti in Horizon 2020 e le prospettive in Horizon Europe. L’ingegnere Marco Falzetti, direttore di APRE, ha illustrato le priorità di finanziamento della Commissione europea nel campo della sicurezza, in particolare in Horizon 2020 e nel futuro Horizon Europe.La Dr. Roberta De Donatis - CNR-SPIN ha Presentato il del Centro di Competenza START 4.0.

 

 

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium