/ Cronaca

Cronaca | 30 agosto 2018, 17:04

L'altro ponte che spaventa Genova: si valuta chiusura Lagaccio

Il ponte Don Acciai dopo la riapertura dello scorso 21 agosto potrebbe essere chiuso già entro domani. Necessari i lavori propedeutici al restyling, che creeranno disagi al traffico (FOTO E VIDEO)

L'altro ponte che spaventa Genova: si valuta chiusura Lagaccio

C’è un altro ponte a Genova che continua a suscitare timori e dubbi, nell’attesa del restyling già previsto: il Don Accia al Lagaccio.

“Sorvegliato speciale” insieme al Morandi, in questo mese d’agosto ne abbiamo già visto la chiusura, la riapertura e ora sembra di nuovo imminente un’altra chiusura totale. Lo scorso 19 agosto, infatti, a causa dell'usura e soprattutto del vistoso abbassamento nella parte centrale della carreggiata, per sicurezza il ponte era stato chiuso ai mezzi pesanti superiori alle 7.5 tonnellate. Al divieto era seguita la protesta di Amt, che aveva deciso, per la sicurezza dei cittadini, di non fare transitare i propri mezzi, costringendo gli abitanti dei due quartieri collegati dal ponte, Oregina e San Teodoro, a percorrerlo a piedi e a prendere bus navette.

Effettuate le prove di carico nella giornata del 20 agosto, il Comune - che ha già stanziato 1 milione e 200 mila euro per i lavori di ristrutturazione dovuti alle criticità strutturali rilevate - aveva deciso di riaprire il transito ai mezzi, istituendo il senso unico alternato e vietando la sosta delle auto.

E così è stato fino a oggi, quando il presidente del Municipio di Centro Est Andrea Carratù ne ha annunciato l’imminente chiusura, forse già entro domani. Sembra, infatti, che l’interdizione al traffico sia indispensabile per le verifiche propedeutiche che devono precedere i lavori. E questo determinerà modifiche al traffico.

Quello che si vuol fare prima della chiusura del ponte è creare come via alternativa un collegamento sul confine col campo di calcio vicino. Prima del via libera, però, è molto probabile che si debba mettere in sicurezza la strada, il che rallenterà i lavori e sarà necessario, per i mezzi Amt e i privati, allungare il percorso su Via Bartolomeo Bianco.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium