/ Attualità

Attualità | 23 gennaio 2019, 18:00

Antonio Ornano: “Scrivo quello che fa ridere me: mi piace squarciare l’ipocrisia e mettermi a nudo”

L'intervista, molto poco seria, a uno strepitoso Antonio Ornano, che dice, come Folco Maria Brandauer: "La Voce di Genova è un giornale straordinario" (VIDEO)

Antonio Ornano: “Scrivo quello che fa ridere me: mi piace squarciare l’ipocrisia e mettermi a nudo”

Lo vediamo alla domenica pomeriggio a “Quelli che il calcio”, mentre si sdoppia trasformandosi in Adalberto Prunes e Folco Maria Brandauer, e al giovedì sera a “Mai dire Talk”, dove, tra un appello alla Marcuzzi per andare all’”Isola dei Famosi” e un richiamo all’ornitologia, ci fa morire dalle risate con le sue vicende famigliari.

Si tratta di Antonio Ornano, uno dei comici più irriverenti della scena, che proviene dalla scuola genovese (non a caso lo abbiamo incontrato nel teatro del Beautiful Loser, dove si esibiscono i nuovi monologhisti nella “Grande notte dei Loser” di Matteo Monforte) e che da anni, ormai, è protagonista di famosissimi spettacoli televisivi (è partito da Zelig con l’ornitologo Stefano Tomaselli), mentre i suoi monologhi a teatro, “Horny: Crostatina stand up vol.2” e “Non c’è mai pace tra gli ulivi”, fanno sold out in tutti i teatri italiani.

Il suo successo? “Scrivo quello che prima di tutto fa ridere me. Mi piace squarciare l’ipocrisia, il tipo di comicità che mette a nudo il re. Nei miei monologhi metto a nudo me stesso e poi mi piace conoscere le persone, vederne le fragilità e le storture”.

E calandosi nei panni dello storyteller Folco Maria Brandauer, dice del nostro giornale: “La Voce di Genova è un giornale straordinario, che mantiene quella fibra morale caratteristica delle grandi riviste di un tempo, quelle che ti scaldavano il cuore e l’anima, e ti facevano sentire un bambino, ma orientato al futuro”.

 

Medea Garrone

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium