/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2019, 14:20

Rapallo: stop alle contravvenzioni durante la pulizia delle strade

A partire dal 1 settembre 2019 il nuovo piano di pulizia strade non prevede la sanzione per le auto in sosta, tanto meno la loro rimozione

Rapallo: stop alle contravvenzioni durante la pulizia delle strade

Rapallo. Niente più contravvenzioni per le auto in sosta nelle vie e nelle piazze in cui si svolgono le operazioni di pulizia e lavaggio. È una delle novità - in via sperimentale - che si sono delineate con l’ingresso di Aprica spa nella gestione del servizio di nettezza urbana nel territorio cittadino, in collaborazione con la polizia municipale del Comune di Rapallo

A partire dal 1 settembre 2019, il nuovo piano di pulizia strade (consultabile online sul sito istituzionale www.comune.rapallo.ge.it/aree dedicate/polizia municipale) non prevede la sanzione per le auto in sosta, tanto meno la loro rimozione. Rimozione che, per altro, non è più applicata da circa un anno e mezzo. La ditta, infatti, è dotata di mezzi all’avanguardia in grado di

effettuare le operazioni di pulizia al di sotto dei mezzi senza renderne necessario lo spostamento. 

«Ritengo questa novità sicuramente positiva - osserva Franco Parodi, assessore alla Polizia Municipale - soprattutto in un periodo in cui, a fronte dei numerosi e importanti cantieri aperti in città, i posti auto sono giocoforza ridotti»

 

«Le uniche eccezioni potrebbero presentarsi in occasioni di eventi particolari, oppure per operazioni di pulizia straordinaria più massiccia: in tal caso, la ditta provvederà a posizionare apposita segnaletica stradale temporanea 48 ore prima dell’evento eccezionale  - spiega il consigliere alla Nettezza Urbana, Andrea Rizzi - I cartelli stradali permanenti relativi alla pulizia delle strade, attualmente coperti per non creare confusione, verranno invece rimossi. Speriamo, in questa maniera, di offrire un servizio in più a cittadini e ospiti». 


Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium