/ Attualità

Attualità | 30 settembre 2019, 16:20

Fa tappa a Genova il viaggio in Italia del Censis

De Rita, Attanasio e il mondo economico genovese a confronto sullo sviluppo dei territori locali: enogastronomia, turismo e nautica le filiere di eccellenza

Fa tappa a Genova il viaggio in Italia del Censis

Mattinata di studio e di lavoro oggi nella sala dorata della Camera di Commercio di Genova. Il professor Giuseppe De Rita ha portato a Genova il viaggio in 10 tappe del Censis nei territori italiani, che punta i riflettori sullo sviluppo economico del Paese a 10 anni dalla crisi. Presenti al tavolo, coordinato dal presidente della Camera di Commercio Luigi Attanasio25 esponenti del mondo economico genovese che hanno risposto agli interrogativi posti dal Censis. 

“Guardando Genova dall’esterno si ha l’impressione di una città ferma, invece ci sono tante realtà minute che si stanno muovendo e bene - ha osservato Giuseppe De Rita - Quello che manca sono dei soggetti forti che traducano queste istanze in una piattaforma politica adeguata e costruiscano relazioni con un sistema più ampio”.

 

La riflessione di oggi è partita dal fatto che la crisi ha spazzato via l’era dei localismi e del ‘piccolo è bello’  - commenta Attanasio – i territori hanno perso la loro funzione di motori dello sviluppo e al loro posto si sono affermate le filiere, capaci di aggregare le eccellenze italiane e proporle sui mercati internazionali sotto il grande ombrello del Made in Italy. Al Prof. De Rita abbiamo presentato le nostre eccellenze: i prodotti tipici certificati, il turismo e la nautica, che saranno inserite nel Viaggio in Italia del Censis“.

 

Il prof. De Rita ha dialogato con i rappresentanti di imprese e associazioni genovesi - sotto la guida del segretario generale della Camera Maurizio Caviglia -  su sei interrogativi puntuali: le filiere che hanno tenuto alla crisi, la risposta del territorio ai grandi fenomeni in atto come la rivoluzione digitale, le filiere di maggior successo sui mercati esteri, le piattaforme più utili per le imprese, le nuove articolazioni territoriali, il nuovo quadro istituzionale.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium