/ Economia

Economia | 22 ottobre 2019, 17:59

Rio Fegino, Piciocchi: "Opere di messa in sicurezza dalla primavera 2020"

Al momento l’unica copertura finanziaria iscritta a bilancio per questo intervento è di 2 milioni e 900 messi a disposizione dalla Presidenza del Consiglio nel 2010

Rio Fegino, Piciocchi: "Opere di messa in sicurezza dalla primavera 2020"

Il piano nazionale “Italia Sicura” prevedeva opere e interventi per la riduzione del rischio idrogeologico a Genova: a questo proposito durante il consiglio comunale di oggi, Gianni Crivello (Lista Crivello) ha chiesto, in particolare, a che punto sia la realizzazione del III lotto di lavori per la sistemazione idraulica del rio Fegino.

A rispondere è stato l’assessore Pietro Piciocchi: “Al momento l’unica copertura finanziaria iscritta a bilancio per questo intervento è di 2 milioni e 900 messi a disposizione dalla Presidenza del Consiglio nel 2010, mentre non ne risulta nessuna messa a disposizione dal programma “Italia Sicura”. La progettazione del III lotto - ha concluso - sta andando avanti e gli uffici stanno procedendo a predisporre gli atti di esproprio dei terreni per poi partire con le opere di messa in sicurezza del rio Fegino nella primavera del 2020”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium