/ Eventi

Eventi | 28 novembre 2019, 11:30

Punta Chiappa: l'escursione sulle postazioni segrete della Seconda Guerra Mondiale

Domenica 1 dicembre appuntamento con la guida davanti alla Chiesa di San Rocco di Camogli alle ore 9.00

Punta Chiappa: l'escursione sulle postazioni segrete della Seconda Guerra Mondiale

Domenica 1 dicembre escursione sulle postazioni segrete delle Seconda Guerra Mondiale.

Molti frequentatori del parco conoscono le Batterie sopra Punta Chiappa. Le due casematte della postazione protetta di tiro che si incontrano sul sentiero e le altre tre posizionate più in basso che ospitavano i cannoni antinave, e ancora l’Altare dedicato a Santa Barbara protettrice degli artificieri, il Comando, il dormitorio le cucine. Ma queste  sono soltanto le opere più evidenti, quelle che saltano subito agli occhi.  Durante la guerra il Monte di Portofino era tutto militarizzato. Molte delle costruzioni piccole o grandi sono state abbandonate,  sommerse dalla vegetazione o adibite ad altri usi. Come ad esempio i due piccoli bunker Tobruk e il riparo delle sentinelle che controllavano la baia di San Fruttuoso.
Oppure le postazioni di mitragliatrici installate sul tratto di percorso tra la Località Scogli Grossi e Punta Chiappa, in parte inglobate nelle strutture che si sono successivamente sovrapposte.

Il Labter del Parco di Portofino propone questa nuova escursione alla scoperta di alcune delle postazioni militari che erano presenti sul Monte di Portofino durante la Seconda Guerra Mondiale.

In luoghi a volte impensabili si trovano ancora alcuni resti che testimoniano di questo nostro recente passato.

Appuntamento con la guida davanti alla Chiesa di San Rocco di Camogli alle ore 9.00

Itinerario: San Rocco- Toca - Semaforo Nuovo - Batterie (pranzo al sacco), giro Batterie - Punta chiappa e  giro dei Tobruk - San Rocco (rientro previsto alle ore 15.00 circa)

Tanti passano sul tratto di percorso tra la Località Scogli Grossi e Porto Pidocchio,
ma non sanno che in questo punto c'era posizionata una mitragliatrice. Solo un esempio dei tanti posti attrezzati militarmente sul Monte di Portofino, durante la Seconda Guerra Mondiale

Difficoltà: escursione media
Attrezzatura obbligatoria: scarpe da trekking
Costo: escursione gratuita (l'escursione è garantita con un minimo di 5 partecipanti. Numero max iscritti: 20)
Prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del giorno precedente iscrivendovi a:


MODULO DI PRENOTAZIONE 1 DICEMBRE

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium