/ Politica

Politica | 06 marzo 2020, 16:44

A Santa Margherita Ligure potenziato lo smart working

Donadoni: "Abbiamo migliorato le condizioni di sicurezza a beneficio sia dei dipendenti che dei cittadini"

A Santa Margherita Ligure potenziato lo smart working

A Santa Margherita Ligure volge al termine in questi giorni la dotazione di tutti gli edifici pubblici, comprese le palestre, di dispenser per la sanificazione delle mani, è stato potenziato lo smart working già introdotto dall’amministrazione nell’ottobre dell’anno scorso: sono triplicati i dipendenti che ne hanno fatto richiesta.

In municipio è stata allestita una stanza apposita, la prima che s’incontra entrando nell’edificio, per il ricevimento del pubblico che, stante la situazione, da lunedì verrà effettuato secondo una nuova formula: ogni area del Comune avrà a disposizione uno sportello per il ricevimento del pubblico con separazione idonea a garantire sia il dipendente che il cittadino, tali sportelli saranno aperti con un orario che, a seconda dei giorni, si estende dalle 9 alle 17 dal lunedì al sabato con la turnazione dei servizi al pubblico.

«Abbiamo a cuore la salute ma anche la serenità delle persone – dichiara il sindaco Paolo Donadoni – per cui il municipio resta aperto ed usufruibile da tutti ma abbiamo migliorato le condizioni di sicurezza a beneficio sia dei dipendenti che dei cittadini».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium