/ Politica

Politica | 23 aprile 2020, 11:52

Campasso, la denuncia di Pd, LeU e abitanti: "Quartiere dimenticato tra cantieri e poca informazione"

I consiglieri municipali Lucia e Passeri: "Ridiamo voce e responsabilità ai municipi e un ruolo ai consiglieri, che hanno voglia di fare e aiutare la cittadinanza, ma che invece, non possono, se vengono tenuti all'oscuro di tutto dall'amministrazione comunale"

Campasso, la denuncia di Pd, LeU e abitanti: "Quartiere dimenticato tra cantieri e poca informazione"

"Se oggi al Campasso si è riusciti a porre in evidenza le problematiche e le interferenze relative al cantiere “elicoidale” ad un responsabile di Autostrade spa, e a sottolineare le richieste da un punto di vista della vivibilità e della salute pubblica di chi vive nei pressi, ciò lo si è dovuto al grande impegno della cittadinanza che, per l'assenza delle istituzioni locali, ha dovuto agire attraverso i propri mezzi", commentano in una nota stampa congiunta Amedeo Lucia e Mariano Passeri, Consiglieri Municipio Centro Ovest Gruppi PD e LeU.

"Email, filmati e audio che testimoniano quanto sia complicata la convivenza con il cantiere tra polveri e rumori, anche in orari notturni, in particolare per i civici più esposti alla struttura. Un'assenza delle istituzioni locali che risulta pesante anche per quanto riguarda i cantieri instaurati sulle strade del nostro quartiere, dei quali vi è la completa mancanza di informazioni verso la cittadinanza. Una mancanza gravosa soprattutto in questo periodo di isolamento obbligatorio.

Anche la semplice installazione di un impianto di telefonia mobile può trasformarsi in oggetto di discussione fra cittadini se non informati ed è quanto avvenuto questa nel nostro quartiere. Strada pubblica bloccata per la presenza d i una gru, con gestione traffico degli stessi operatori, autovetture rimosse e installazione di un impianto di telefonia su un edificio. Un esempio semplice di mancanza di informazione da parte delle istituzioni: cartelli stradali posti qualche giorno fa senza indicazione delle lavorazioni da effettuare e cittadini ignari poiché osservanti del decreto ministeriale di isolamento in casa. Vetture rimosse e tanti interrogativi sull'installazione dell'antenna. (Non vogliamo addentrarci in questo momento nel merito dell'argomento 5G). Le poche informazioni e la mancanza delle istituzioni locali in quartieri come il Campasso (in cui convivono tre maxi cantieri) risultano dannose creando allarmismo, preoccupazioni e la formazione di “fake news”.

Ricordiamo al Comune e alla Regione l'esistenza di istituzioni come il Municipio e i singoli consiglieri che, informati a dovere sulla programmazione di cantieri o affini, possano risultare quale ottimo strumento di propagazione delle informazioni verso la cittadinanza. Ridiamo voce e responsabilità ai municipi e un ruolo ai consiglieri, che hanno voglia di fare e aiutare la cittadinanza, ma che invece, non possono, se vengono tenuti all'oscuro di tutto dall'amministrazione comunale", concludono Lucia e  Passeri.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium