/ Politica

Politica | 11 giugno 2020, 11:32

Scuola, Ardenti (Lega): "Nessun cantiere negli edifici e zero formazione anti-Covid per insegnanti, Italia rimandata a settembre"

Il vice capogruppo regionale Ardenti (Lega)“Se fossimo in un Paese normale nelle nostre scuole nei mesi di giugno luglio e agosto dovrebbero esserci cantieri aperti, operai al lavoro, insegnanti impegnati in corsi di formazione anti-Covid”

Scuola, Ardenti (Lega): "Nessun cantiere negli edifici e zero formazione anti-Covid per insegnanti, Italia rimandata a settembre"

“Se fossimo in un Paese normale nelle nostre scuole nei mesi di giugno luglio e agosto dovrebbero esserci cantieri aperti, operai al lavoro, insegnanti impegnati in corsi di formazione anti-Covid, ma come sempre, se si farà qualcosa, lo si farà tutto a settembre”.

Lo ha dichiarato oggi il vice capogruppo regionale Paolo Ardenti (Lega).

“Nonostante che in quasi tutti i Paesi europei molte scuole siano già state riaperte - ha sottolineato Ardenti - in Italia sta accadendo ciò che è successo per i (mancati) lavori sulle autostrade liguri, dove il Governo e le società concessionarie hanno aspettato che finisse il lockdown e ricominciasse il traffico per riaprire i cantieri.

Forti disagi e caos all’orizzonte, quindi, anche per le scuole liguri. Governo incapace, Italia rimandata a settembre”.

 

 

 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium