/ Cronaca

Cronaca | 03 luglio 2020, 12:54

La perturbazione cambia la sua "rotta": allerta meteo gialla prolungata su tutta la regione

Nei settori di centro ponente, da Ventimiglia a Camogli, e in Val Bormida scadrà alla mezzanotte

La perturbazione cambia la sua "rotta": allerta meteo gialla prolungata su tutta la regione

La traiettoria dell’attesa perturbazione si è modificata rispetto a quanto previsto ieri e, dunque, cambia la tempistica dei fenomeni attesi in Liguria. Arpal ha di conseguenza modificato l'allerta meteo gialla per temporali cominciata questa mattina alle 8, assegnandole una nuova scansione oraria.

Nei settori di centro ponente (zone A,B, D) sarà prolungata fino alle 23.59 di oggi, venerdì 3 luglio. Sui settori di levante ed entroterra di levante (zone C, E) fino alle 3.00 di domani, sabato 4 luglio.

La perturbazione attesa per la mattinata sulla Liguria ha modificato la sua “rotta”, posticipando la tempistica dei fenomeni sulla nostra regione. Nelle prossime ore si prevedono nubi, rovesci e temporali dapprima isolati, quindi diffusi, anche forti, da metà giornata, con possibili grandinate. Dalla serata rinforzo dei venti settentrionali, in particolare sul centro Levante, con raffiche fino a burrasca. Nelle prime ore della notte avremo ancora instabilità residua su tutta la regione, in particolare a Levante, mentre un’attenuazione dei fenomeni è prevista dalla tarda mattinata.

Ecco i fenomeni più importanti indicati nell’avviso meteorologico emesso questa mattina da Arpal.

Oggi, venerdì 3 luglio: il transito di una perturbazione determina un aumento dell'instabilità con fenomeni temporaleschi dapprima isolati, quindi diffusi da metà giornata. Si attende un'alta probabilità di temporali forti su tutte le zone, con fenomeni associati a grandinate e raffiche di vento. In serata rinforzo dei venti settentrionali tra moderati e forti con raffiche fino a 50-60 km/h sul Centro-Ponente (zone ABD) . Mare in aumento fino a molto mosso al largo in serata.

Domani, sabato 4 luglio: nelle prime ore della notte permane instabilità residua con locali temporali anche di forte intensità: alta probabilità di fenomeni forti sulle zone CE, bassa su ABD. L'instabilità è prevista in attenuazione dalla tarda mattina, saranno tuttavia possibili ancora isolati rovesci o temporali in prevalenza di intensità al più moderata nel pomeriggio. Venti settentrionali forti anche rafficati sulle zone ABD in mattinata; attenuazione dal pomeriggio. Mare localmente molto mosso sotto costa a Ponente in calo già in mattinata.

Dopodomani, domenica 5 luglio: attualmente non sono previsti fenomeni significativi.

Ecco la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium