/ Politica

Politica | 07 luglio 2020, 16:32

Cenci: "Il covid è stato per Genova un’occasione per ripensare tempo e spazio della città all’insegna di una migliore qualità della vita"

"Il nostro progetto prova ad attuare una pianificazione urbanistica innovativa ed intelligente"

Cenci: "Il covid è stato per Genova un’occasione per ripensare tempo e spazio della città all’insegna di una migliore qualità della vita"

“Il covid è stato per Genova un’occasione per ripensare tempo e spazio della città all’insegna della flessibilità e di una migliore qualità della vita”: così l’assessora all’Urbanistica Simonetta Cenci che ha partecipato ad un confronto con Roma e Milano in occasione della ‘Triennale estate’ sui piani di adattamento delle città post covid.

"Genova – ha spiegato Cenci – ha avuto la necessità di diventare resiliente a causa della tragedia del ponte Morandi che aveva già fatto vivere l’isolamento a Genova, in modo differente ma con ricadute sulla mobilità, sul funzionamento del porto e sulla vita delle persone residenti nelle abitazioni vicine al ponte e alle aree colpite dal triste evento. Il blocco ci ha costretti ad avere il tempo per capire, ragionare e trovare nuove opportunità future, tempo per noi e per capire che cosa possiamo fare senza spostarci, com’è possibile guadagnare tempo svolgendo comunque tutte le nostre attività quotidiane”.

“Il nostro progetto – ha concluso Cenci – prova ad attuare una pianificazione urbanistica innovativa ed intelligente, capace di affrontare i problemi, cercando di rispondere alle esigenze dei cittadini con una distribuzione omogenea dei servizi pubblici e una valorizzazione attenta del tessuto cittadino; la promozione di corsi d’alta formazione sui temi della crescita sostenibile che integrino la transizione verde e quella digitale, la programmazione economica e nuovi strumenti amministrativi di gestione della rigenerazione urbana e territoriale”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium