/ Eventi

Eventi | 23 settembre 2020, 14:33

Torna al Porto Antico la Festa dello Sport in un'edizione molto speciale (VIDEO+FOTO)

Dal 25 al 27 settembre si parlerà di sport con gli addetti ai lavori nei Magazzini del Cotone e in Piazza delle Feste

Torna al Porto Antico la Festa dello Sport in un'edizione molto speciale (VIDEO+FOTO)

Sarà un’edizione molto speciale della Festa dello Sport, quella che si svolgerà da venerdì 25 a domenica 27 settembre al Porto Antico di Genova: rinviato il tradizionale e attesissimo appuntamento di maggio a causa dell’emergenza sanitaria, non potendo ancora svolgere in piena libertà le mille attività sportive e al tempo stesso rispettare tutte le norme sul distanziamento, si è deciso quest’anno di dare continuità all’evento puntando l’attenzione su problematiche e necessità del mondo sportivo.

Federazioni, associazioni, tutte le realtà protagoniste del mondo sportivo regionale si confronteranno su come stanno affrontando questo difficile momento in una serie di incontri, riservati agli addetti ai lavori, che di fatto trasformeranno la Festa dello Sport, eccezionalmente, in una sorta di “stati generali dello sport” che rappresenteranno anche il punto fermo di una nuova ripartenza generale dello sport.

Organizzata come sempre da Porto Antico di Genova S.p.A. e Stelle nello Sport, questa Festa dello Sport sarà ricca di occasioni di approfondimento e alcuni appuntamenti ormai storici. Tre giornate di Sport, come sempre con la S maiuscola, dedicate all’Associazione Gigi Ghirotti Onlus, in attesa di poter tornare nell’edizione 2021 (fissata dal 21 al 23 maggio) ad abbracciarci e proporre centinaia di attività dedicate ai giovani.

Un ricco palinsesto di convegni, premiazioni e celebrazioni animerà le tre giornate al Centro Congressi dei Magazzini del Cotone e in Piazza delle Feste. Venerdì 25 settembre, a partire dalle 20:15, l’apertura con il 21° Galà delle Stelle nello Sport e la partecipazione di eccellenze del mondo sportivo della Liguria: dallo Spezia Calcio neopromosso in serie A al Park Tennis Genova campione d’Italia passando per campioni del calibro di Matteo Aicardi, Valentina Arrighetti, Francesco Bocciardo, Giorgia Mortello ed Edoardo Stochino.  La Sala Grecale del Porto Antico sarà, inoltre, illuminata dal sorriso di Carola e Vittoria, le due tenniste di Finale Ligure applaudite anche dalla presidente della Commissione Europea per non aver rinunciato alla loro passione sportiva nemmeno durante il lockdown grazie alla sfida giocata dai rispettivi terrazzi. 

Sabato 26 settembre, dalle 10 alle 13, la Sala Grecale ospita il Convegno promosso dal Coni Liguria sulla ripartenza dello sport ligure e sulle problematiche connesse alla disponibilità degli impianti sportivi. Alle 14 Stelle nello Sport premierà i 60 studenti delle scuole elementari e medie protagonisti nell’ambito del concorso scolastico “Il Bello dello Sport”. Alle 16 la presentazione della stagione 2020-2021 della Genova Nuoto, alle 18 il Convegno sui 100 anni della Sportiva Sturla. 

Tanta attività anche sotto il tendone di Piazza delle Feste. Sabato 26 settembre, dalle 10 alle 12, la festa degli Insuperabili, importante realtà dello sport paralimpico. A seguire, dalle 12 alle 16, una nuova edizione dell’Auxilium Day. Alle 17 scatta l’appuntamento con le premiazioni stagionali del Comitato Regionale della Federazione Italiana Sport Invernali. In apertura di domenica (9:30-10:30) l’evento del BIC Genova con la presentazione delle squadre per la stagione 2020-2021. Il mondo pallavolistico ligure, a partire dalle 11:30, si riunirà in occasione dell’annuale Volley Day. Anche l’Andrea Doria festeggia un compleanno importante: 125 anni, onorati al meglio con atleti, tecnici e dirigenti che si riuniranno a partire dalle 15.

“Questa Festa dello Sport sarà inevitabilmente diversa – dichiara Mauro Ferrando, Presidente di Porto Antico di Genova S.p.A. – ma è per noi molto importante realizzarla mettendoci a disposizione del mondo dello sport per capire dove stiamo andando: lo sport con i suoi valori fondamentali è una delle attività che ci caratterizzano maggiormente e che seguiamo con più passione, consapevoli del ruolo da protagonista che Porto Antico ha nello scenario culturale e nella vita quotidiana della nostra Città”.

“E’ un bellissimo segnale per la città – sottolinea Paola Bordilli, Assessore ai Grandi Eventi del Comune di Genova – e siamo felici che gli organizzatori siano riusciti a proporre questo importante evento, pur con un format rinnovato ma di grande utilità per il mondo sportivo e per i genovesi che avranno una serie di appuntamenti da seguire per capire come riparte lo sport a Genova e in Liguria. Un settore di grande importanza che vedrà la nostra città protagonista sempre di più nei prossimi anni con l’arrivo della Ocean race e poi con l’anno 2024 in cui saremo Capitale europea dello sport”.

Il programma completo di Festa dello Sport edizione speciale 2020 è su www.portoantico.it con approfondimenti degli eventi su www.stellenellosport.com.

“La voglia di ripartire e di tornare alla normalità è davvero grande – aggiunge Luisella Tealdi, responsabile Ufficio Eventi e Comunicazione – e tutti stiamo lavorando in questa direzione: la Festa delle Sport è uno degli appuntamenti istituzionali di Porto Antico più seguiti e partecipati e proprio in un periodo difficile come quello che tutti stiamo attraversando, e finalmente superando, abbiamo voluto dare continuità al nostro evento trasformandolo in un doveroso momento di riflessione per affrontare, tutti insieme e in maniera costruttiva, il futuro.”

“Da 21 anni siamo al fianco delle istituzioni sportive per promuovere cultura e valori dello sport – chiude Michele Corti, presidente dell’Associazione Stelle nello Sport – e in questo momento così complicato scendiamo in campo per aiutare il movimento a ripartire, affrontare le difficoltà e trovare ove possibile soluzioni alla crisi. Nonostante il coronavirs, la stagione ha regalato risultati straordinari e siamo felici di poter celebrare grandi campioni liguri che si sono affermati a livello internazionale. Con la Festa dello Sport chiudiamo per tradizione un intero anno di lavoro, al fianco delle scuole e delle istituzioni sportive, con la premiazione finale di tutti i nostri progetti”.

Tutti gli eventi della Festa dello Sport saranno dedicati alla raccolta fondi a favore della Gigi Ghirotti Onlus. Non solo. Sulla piattaforma GoFoundMe all’indirizzo www.gofundme.com/gigighirotti è stata lanciata una importante campagna di raccolta fondi per sostenere l’Associazione che non si è mai fermata, neppure durante il lockdown.

“Sono 35 anni che la Gigi Ghirotti Onlus di Genova si impegna nel servizio di assistenza ai malati inguaribili e delle loro famiglie nelle loro case e nei due Hospice di Albaro e Bolzaneto”, spiega il Prof. Franco Henriquet. “La grave crisi del Coronavirus ci ha ostacolato pesantemente, ma la nostra Associazione non si è fermata. Abbiamo dovuto fronteggiare l’emergenza riducendo l’attività delle cure palliative a domicilio sia per l’oggettiva difficoltà nel reperire i dispositivi di protezione, sia per la defezione di alcuni nostri operatori sanitari risultati positivi e costretti alla quarantena. Queste giornate e la raccolta fondi promossa per il 21° anno da Stelle nello Sport sono per noi davvero un prezioso supporto”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium