/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2020, 10:34

Giardini del Fossato: quando i volontari facevano la differenza (FOTO)

L'incuria di questo angolo di verde sampierdarenese ha raggiunto ormai livelli allarmanti, e i cittadini si mobilitano

Giardini del Fossato: quando i volontari facevano la differenza (FOTO)

L’occhio del passante non può fare a meno di notare le condizioni di estremo degrado e sporcizia in cui versano attualmente i giardini del Fossato tra i civici 60 e 80 di via Bartolomeo del Fossato.

Fino a poco tempo fa i volontari che operavano nella zona con frequenti opere di pulizia, garantivano un minimo di decoro all’area con idee e progetti.  

Da qualche anno tutto ciò non succede più, di conseguenza lo spettacolo che si presenta ai nostri occhi non è dei migliori.

La scalinata adiacente ai giardini è spesso usata dai ragazzi per andare a scuola, e non è certamente un bel vedere passare tra deiezioni canine, cartacce e altre forme di incuria. Inoltre zanzare e topi sono ormai i padroni di quello che fino a poco tempo fa era un giardino, e che adesso è ridotto ad una specie di foresta. 

Gli abitanti della zona, non sentendo più la vicinanza del Comune, hanno deciso di rivolgersi al consigliere del Municipio centro-ovest Andrea Ferrari che nel passato recente si era prodigato in passato per tenere l’area pulita.

Il consigliere ha promesso ai cittadini che si dedicherà a un'opera di sensibilizzazione rivolta alle istituzioni, al fine di riportare i giardini in condizione di essere positivamente fruiti dalla cittadinanza.

La proposta è quella di mettere in campo un progetto per portare la manutenzione dei giardini del Fossato al livello di quella garantita per i vicini giardini Carlone, dove le condizioni di pulizia e decoro sono ben diverse.

Chiara Manganaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium