/ Sanità

Sanità | 26 ottobre 2020, 17:41

Sanità, la Fp Cgil: "Bene gli annunci per il San Martino, ma ora si passi ai fatti”

Il sindacato: "Oggi un possibile primo segnale positivo: il Presidente Giovanni Toti annuncia la delibera, da parte del Policlinico San Martino, di un bando per l'assunzione di 500 infermieri"

Sanità, la Fp Cgil: "Bene gli annunci per il San Martino, ma ora si passi ai fatti”

"Dopo la nostra minaccia di sciopero in sanità, dal San Martino qualcosa si muove - si legge in apertura del comunicato stampa firmato da Maurizio Gualdi, segretario generale Fp Cgil Genova e da Valentina Piccolo, funzionaria Fp Cgil Genova -. Dopo l'uscita della settimana scorsa, tanto inopportuna quanto maldestra del Commissario straordinario di ALISA, siamo intervenuti sia a livello regionale e metropolitano sia a livello aziendale manifestando tutta la nostra rabbia per un ulteriore accanimento nei confronti degli operatori della sanità oggi drammaticamente impegnati nella lotta al Covid 19".

"Abbiamo denunciato una situazione sempre più pesante conseguenza anche dei mancati investimenti di questi anni nel Servizio Sanitario Regionale - proseguono i sindacalisti -. Oggi un possibile primo segnale positivo: il Presidente Giovanni Toti annuncia la delibera, da parte del Policlinico San Martino, di un bando per l'assunzione di 500 infermieri. Ma non bastano gli annunci: serve rapidamente nelle corsie, nelle sale operatorie, nei pronto soccorso, sul territorio l'inserimento di nuovi medici, infermieri, tecnici, operatori socio sanitari e tutte le figure necessarie per affrontare questa emergenza e costruire, attraverso percorsi di stabilizzazione, la sanità pubblica oltre il Covid. Non ci fermiamo! Le nostre priorità sono: assunzioni, sicurezza, trasparenza nelle comunicazioni e coinvolgimento, rispetto".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium