/ Cultura

Cultura | 09 novembre 2020, 12:21

Celivo al 25° Salone Orientamenti con uno stand virtuale

Dal 10 al 12 novembre nello stand virtuale del Celivo la promozione del volontariato per i giovani e i percorsi scuola

Celivo al 25° Salone Orientamenti con uno stand virtuale

Dal “saper fare” dell’edizione 2019 al “saper cambiare” del 2020. Un tema centrale del tutto coerente anche per Celivo, che durante questo anno fuori dall’ordinario ha cambiato gli strumenti divulgativi, le modalità e in alcuni casi anche i modelli di erogazione dei propri servizi.

Celivo riconferma quindi la propria presenza a Orientamenti 2020 con uno stand virtuale dedicato come di consueto alla promozione del volontariato verso i giovani e alle iniziative dedicate alle scuole.

METTITI IN GIOCO: DIVENTA VOLONTARIO! È il claim del Centro di Servizio per i giovani a cui offre l’occasione per conoscere un settore che potrà fornire validi spunti per la crescita personale, per conoscere meglio se stessi e gli altri, nonché avere una parte da protagonista nell’aiuto al territorio.

Per le scuole, invece, sarà occasione per conoscere i percorsi formativi su temi quali la cittadinanza attiva e il volontariato sociale, oltre a poter progettare e sviluppare i “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) nel settore del volontariato. Le proposte presentate nei tre giorni tengono conto del periodo di emergenza pertanto saranno realizzate, dove possibile, in modalità online.

Su www.saloneorientamenti.it, la piattaforma di Orientamenti Virtual Edition, sarà possibile visitare in 3D gli stand come nel tradizionale luogo dell'evento. All’interno del proprio stand Celivo offre uno spazio per l’orientamento al volontariato e alla cittadinanza attiva attraverso:

  • Informazioni per gli insegnanti.
  • Informazioni generiche sul volontariato rivolte a tutti.
  • Colloqui di orientamento individuali per trovare l’associazione più adatta al proprio progetto di solidarietà.

Mercoledì 11 novembre alle ore 16.45 è previsto un momento formativo in webinar sul tema Educazione civica: il contributo del volontariato a cura del Prof. Antonio D’Elia, docente e consulente Progetto Giovani/Scuola del Celivo.

"Il progetto Giovani/Scuola si mette in gioco in uno stand virtuale, presentando tutte le proposte anche con modalità di didattica a distanza che ci auguriamo possano confermare e sviluppare l’interesse di docenti e studenti – afferma Maura Turchi, responsabile del progetto scuole del Celivo – In un anno fuori dall’ordinario, abbiamo comunque mantenuto l’offerta adattandola alle disposizioni, proprio come il tema di questo salone: “saper cambiare”. Anche un’esperienza di volontariato porta dei cambiamenti, sia sull’impatto verso il territorio sia, molto spesso, su sé stessi".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium