/ Cronaca

Cronaca | 14 novembre 2020, 14:34

Spunta la bozza del protocollo per le cure domiciliari dei pazienti Covid

Malcontento nella categoria dei medici di base per non essere stati coinvolti

Spunta la bozza del protocollo per le cure domiciliari dei pazienti Covid

La bozza di protocollo messo a punto dal ministero della Salute indica i farmaci da usare nelle terapie a domicilio e le linee d’indirizzo rivolte ai medici di famiglia per la cura dei pazienti Covid: il documento è stato pensato per diminuire la pressione sugli ospedali in modo omogeneo in tutto il Paese.

I medici di base potranno indicare il trattamento farmacologico e monitorare a distanza alcuni parametri: per la febbre viene indicato il paracetamolo, se il quadro clinico inizia ad aggravarsi gli antinfiammatori e solo in caso d’emergenza i cortisonici per evitare di aggredire il sistema immunitario; nessun antireumatico né antibiotici, eparina per coloro che hanno difficoltà a muoversi.

Era atteso da un po’ e i medici aveva chiesto delle linee guida chiare, ma ora che la bozza sta circolando si sono detti "irritati per il mancato coinvolgimento nel tavolo di lavoro" e non condividono le indicazioni terapeutiche.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium