/ Eventi

Eventi | 19 maggio 2021, 17:00

Teatro Nazionale di Genova: arriva 'Showtime' fra teatro e televisione (FOTO)

Un esperimento creativo di assoluta originalità curato da Igor Chierici e Luca Cicolella

Teatro Nazionale di Genova: arriva 'Showtime' fra teatro e televisione (FOTO)

L’idea è tanto singolare quanto accattivante ovvero riunire con un progetto innovativo gli appassionati di teatro e gli amanti delle serie televisive, incollando i primi davanti alla tv e stanando i secondi con l’invito a teatro: è questa la missione di 'Showtime', la prima serie televisiva il cui epilogo avviene su un palcoscenico teatrale, un esperimento creativo di assoluta originalità curato da Igor Chierici e Luca Cicolella e coprodotto dal Teatro Nazionale di Genova insieme a Fondazione Garaventa. Il progetto ha origine come una mini serie in cinque episodi trasmessa in esclusiva su Mentelocale.it e Primocanale Tv; episodi che rappresentano il prologo allo spettacolo teatrale in scena al Teatro Eleonora Duse dal 25 al 29 maggio alle 19.

La fruizione del progetto è a scelta dello spettatore: si può giungere all’epilogo teatrale con la suspence trasmessa dagli episodi televisivi oppure scegliere d’assistere prima allo spettacolo e in seguito guardare le puntate in tv come si fa con un prequel cinematografico. La serie e lo spettacolo seguono lo sviluppo di una storia dal grande ritmo e dalle forti tinte noir: quella di Adrian, un giovane di origini albanesi disposto a tutto per vendicare l’onore della sua famiglia attraverso la ‘gjakmarrja’, la vendetta di sangue prevista dall’antico codice del ‘Kanun’; suo fratello Arber è stato assassinato in Italia da un noto imprenditore che viene scagionato per legittima difesa. Adrian decide dunque di rapire Filippo, celebre influencer e figlio dell’imprenditore, per fargli ammettere la colpevolezza del padre in diretta tv prima di giustiziarlo: al momento cruciale però una verità inquietante ribalterà ogni prospettiva.

"La forza del progetto - afferma Cicolella - è la complementarietà di serie e spettacolo, noi non vogliamo mischiare le arti ma la storia che raccontiamo ha un antefatto che abbiamo deciso di raccontare col mezzo cinematografico; a teatro invece ci sarà l’accadimento in tempo reale, com'è giusto e necessario che sia".

Diplomati alla scuola di recitazione del Teatro Nazionale di Genova, Chierici e Cicolella sono entrambi attori e registi: si sono fatti notare con il ‘Sea stories festival’ nel quale propongono riletture teatrali di testi classici e contemporanei in cui protagonista è l’oceano (da ‘Moby Dick’ di Melville a ‘Novecento’ di Baricco) e con il collettivo ‘Attori in quarantena’ che durante il primo lockdown ha rivisitato le grandi pagine della letteratura mondiale con mini clip ironiche ottenendo grande riscontro sui social; informazioni e biglietti su www.teatronazionalegenova.it.

Massimo Bondì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium