/ Cronaca

Cronaca | 18 giugno 2021, 10:50

Apparizione, rovinate e rese illeggibili le nuove targhe

L’amara sorpresa per i residenti, che hanno visto vanificare un’iniziativa intrapresa dalla Pro Loco Apparizione, insieme al Municipio Levante, per avere cartelli nuovi che indicassero i numeri civici delle abitazioni per favorire i soccorsi

Apparizione, rovinate e rese illeggibili le nuove targhe

Adesivi delle squadre di calcio sulle targhe delle strade. È questa l’amara sorpresa per i residenti che, pochi giorni fa, hanno visto vanificare un’iniziativa intrapresa dalla Pro Loco Apparizione, insieme al Municipio IX Levante, che ha lavorato con costanza per chiedere e ottenere dei cartelli nuovi lungo le strade, che indicassero i numeri civici delle abitazioni.

È stato un successo, quando si è assistito alla posa delle targhe immacolate, con tutte le indicazioni, assai utili anche per le numerose creuxe che caratterizzano Apparizione, dove vive una grande comunità. Poi, lo ‘scempio’: gli adesivi della Sampdoria ora tappezzano le targhe e praticamente nascondono e rendono illeggibili i dati sotto riportati.

La brutta novità è stata divulgata attraverso un post su Facebook, nel gruppo ‘Residenti di Apparizione - Genova Social Street’ e successivamente condivisa su quello della Pro Loco Apparizione.

“Indipendentemente dalla fede calcistica, - si legge - è ora di finirla con questi atti vandalici, tali li reputo: mettere i cartelli di segnalazione dei numeri civici nelle creuxe, per favorire i soccorsi, è costato alla Pro Loco mesi di lavoro, collaborando con Comune e Municipio. Gesti come questi fanno passare la voglia, invito il o i responsabili a rimettere in pristino il tutto”.

E ancora: “Vorrei invitare amichevolmente l’autore di questo gesto a contattarmi in privato. Magari, facendogli capire tutto il lavoro che è stato necessario per ottenere questi cartelli: si renderebbe conto che la sua non è una dimostrazione di una fede calcistica, ma solo un atto vandalico”.

Tanti i commenti di rammarico e disappunto. Anche Apparizione, dunque è stata colpita da questo sconsiderato fenomeno dilagante. Pare, addirittura, che gli adesivi non vengano applicati solo sui cartelli che indicano le vie, ma anche sui portoni. Un vero peccato per l’associazione, che da tempo ha intrapreso una collaborazione proficua con il Municipio e il Comune di Genova, una sinergia che ha già portato a grandi risultati e migliorie per i residenti. A maggio, l’ultimo sopralluogo con i membri dell’associazione, insieme all’assessore comunale Pietro Piciocchi, il presidente del Municipio IX Francesco Carleo, l’assessore municipale Patrizia Arrighetti e diversi tecnici comunali, per affrontare urgenti tematiche, tra cui una nuova area giochi in via Lanfranco, ma anche il monitoraggio di alcune frane in atto nella stessa via e il muro crollato in salita Staiato. L’iniziativa per i nuovi cartelli per le creuze era nata l’autunno scorso. E, all’annuncio su Facebook, qualcuno già temeva il triste epilogo. In un commento si leggeva: “Ottimo lavoro e bravi come sempre alla Pro Loco. Comunque tutto il quartiere e gran parte del Medio Levante (non so in altre parti della città) è tappezzato dagli adesivi della squadra della circoscrizione centro-ovest”. Ora si vedrà come porvi rimedio.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium