/ Economia

Economia | 08 settembre 2021, 13:01

Accesso al soperbonus, Ance Liguria e Carige insieme a fianco delle imprese (FOTO)

Carige e Ance Liguria siglano un accordo a sostegno delle imprese nell'accesso al superbonus fiscale, lo strumento attuato dal governo per la ripresa del settore edile, che però stenta a decollare per la difficoltà ad accedere al credito

Accesso al soperbonus, Ance Liguria e Carige insieme a fianco delle imprese (FOTO)

Carige e Ance Liguria siglano un accordo a sostegno delle imprese nell'accesso al superbonus fiscale, lo strumento attuato dal governo per la ripresa del settore edile, che però stenta a decollare per la difficoltà ad accedere al credito, che in certi casi può arrivare all'ormai famoso 110 per cento. Una spinta all'intero comparto che offre prima di tutto di ristrutturare gli immobili fornendoli di un efficientamento energetico che consentirà ai condomini di risparmiare sui costi dell'energia e inquinare meno.

Il problema, dicevamo, riguarda però le difficoltà ad accedere al bonus, ed è per questo che nasce l'accordo tra Ance e Carige: la prima indicherà le imprese iscritte all'associazione che vorranno e che potranno aderire attraverso il servizio 'Ti accompagno In Banca', "il sistema di analisi realizzato da Ance - si legge nella nota - in collaborazione con la società di consulenza Modefinance Srl che consentirà all'istituto bancario di avere un'ulteriore strumento di valutazione preliminare sulla solidità economica, patrimoniale e finanziaria delle singole imprese associate. Per garantire risposte tempestive l'accordo prevede il servizio 'Carige Superbonus Point' con cui l'impresa associata Ance potrà richiedere un appuntamento presso la rete capillare di filiali della banca in tutta la Liguria. Entro un giorno lavorativo, la banca provvederà a fissare la data per un appuntamento presso lo sportello scelto dal cliente".

La banca offre 'Carige Superbonus Casa', "un prodotto finalizzato non solo all'acquisto pro soluto del credito di imposta. - si legge ancora nella nota - ma anche all'offerta di finanziamenti ponte a condizioni agevolate, nonché il supporto specialistico di pricewaterhouse coopers e del gruppo MutuiOnline, professionisti in grado di offrire un servizio completo di consulenza tecnica e fiscale e di assistenza per l'accesso al credito e la gestione del relativo iter amministrativo".

"L'accordo - ha commentato Gianluca Guaitani, chief commercial officer di Carige - si basa sull'ascolto, sembra banale, ma non lo è. Come banca offriamo la capacità di analizzare i bisogni specifici delle imprese e rispondere in tempi brevi sia a beneficio degli associati che dei nostri clienti".

Guaitani conferma l'attenzione di Carige verso privati e condomini, che definisce interlocutori interessanti, "Facciamo tutto quello che possiamo per semplificare e questo accordo ci permette di farlo, stando vicini alle imprese".

Il presidente di Ance Liguria Emanuele Ferraloro commenta così la firma dell'accordo: "L'obiettivo è dare uno strumento per rendere realizzabile un'opera. La banca ci tende una mano per superare il primo ostacolo, che è quello finanziario. La Liguria è fatta di micro imprese che non possono affrontare lavori, magari da un milione di euro con lo sconto in fattura, senza una riserva finanziaria. Il prestito ponte serve per sbloccare gli interventi e far crescere così il numero di ponteggi".

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium