/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2021, 16:30

Sturla: ‘La lampara’ è operativa, nuovo spazio per bimbi e famiglie (FOTO)

Inaugurato in via Brenta inizia oggi la propria attività a cura dell'associazione Borgo solidale onlus nei locali del Municipio Levante

Sturla: ‘La lampara’ è operativa, nuovo spazio per bimbi e famiglie (FOTO)

‘La lampara’ è operativa, da oggi è aperto il nuovo spazio per bimbi e famiglie inaugurato in via Brenta 28: ‘Pronti, attenti, via a una nuova storia’, così l’associazione Borgo solidale onlus annuncia l’apertura dello spazio multifunzionale della Lampara a Sturla. La struttura inizia le sue attività con lo scambio di oggetti per l’infanzia, ogni mercoledì dalle 9.30 alle 11.30 ed ogni giovedì dalle 15 alle 17 è possibile accedere alle sale su appuntamento, qui si può portare ciò che i bimbi non usano più ed ogni due oggetti donati se ne potrà portare a casa uno.

Questa l’idea dell’associazione che incontra e sostiene le famiglie del levante genovese: “Col tempo - spiega il presidente Enrico Grasso - abbiamo capito che le persone che condividono l’esperienza di vivere con un bambino hanno voglia e bisogno d’incontrarsi, confrontarsi, scambiarsi giochi e vestiti; grazie alla collaborazione col Municipio Levante abbiamo trovato il posto adatto per tutte queste cose: ‘La Lampara’, progetto tutto dedicato ai bambini e a chi si prende cura di loro”.

Annamaria, Franca, Patrizia, Germana e Ivana sono alcuni dei volti che si troveranno entrando alla Lampara, alcune delle preziosissime volontarie che in questi mesi si sono spese per realizzare questo progetto di comunità. Qui si ricevono gli indumenti, le scarpe, gli abiti, ma anche passeggini, giocattoli, oggetti diversi che vengono smistati e ben suddivisi negli scaffali, in un ambiente colorato e a misura di bambino. L’iniziativa si è sviluppata dopo l’esperienza della Cambusa, social market di raccolta alimentare che si trova in via Sagrado 13, sempre a cura di Borgo solidale. Alla Lampara si crea anche un’occasione d’incontro per tutte le famiglie, le neo mamme, che hanno possibilità di conoscersi e scambiarsi buone pratiche, incontri su ambiti specifici per approfondire temi d’interesse comune.

Il progetto ha favorito anche la collaborazione con altre associazioni che si occupano di riciclo, come ‘tRiciclo-bimbi a basso impatto’. La pedagogista e vicepresidente di ‘Borgo Solidale’ Fiorella Brozzo ha pensato a organizzare incontri poiché in lockdown è scaturita l’esigenza di un progetto di ascolto, che ora si concretizza. All’inaugurazione di sabato, evento trasmesso anche in diretta facebook, erano presenti i volontari, gli amici e i simpatizzanti di Lampara, oltre il presidente Grasso con la vice Brozzo, che ne ha confermato il successo e il gradimento. Al taglio del nastro anche le autorità: Francesco Carleo, presidente del Municipio IX e l’assessora alle Politiche sociali Patrizia Arrighetti.

Ivana Duero ha abbellito la location con le sue creazioni, in mostra per la raccolta di offerte a favore del Borgo solidale-La lampara. Molto apprezzato è stato poi l’intrattenimento musicale di Renè Rassi degli Uke swing e il servizio con le torte a cura dei ragazzi dell’alberghiero Marco Polo che hanno voluto portare un regalo speciale per l’inaugurazione, frutto dei loro studi, offerto ai presenti. Per ogni informazione contattare lo 010 0948196, o scrivere alla mail: lalamparagenova@gmail.com; consultare il sito: www.lacambusa.org o facebook: @associazione borgosolidale.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium