/ Politica

Politica | 25 novembre 2021, 08:30

Green pass, Costa: "Nuove misure per non vanificare i risultati raggiunti"

Così il sottosegretario alla salute dopo l'approvazione del decreto sul cosiddetto super green pass

Green pass, Costa: "Nuove misure per non vanificare i risultati raggiunti"

 

"Le nuove misure decise nel Consiglio dei Ministri di oggi rappresentano un segnale significativo per gli oltre 45 milioni di concittadini che hanno aderito alla campagna vaccinale. La scelta del Governo di prevedere un green pass rafforzato esclusivamente per vaccinati e guariti va nella direzione di anticipare e non inseguire la recrudescenza della pandemia e conferma che lo strumento fondamentale per sconfiggere il virus è il vaccino". 

E’ quanto dichiara in una nota il Sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa (Noi con l’Italia).

"In questo modo non si vanificano i sacrifici dei nostri concittadini e il lavoro fatto in questi mesi. Altra novità di rilievo è senza dubbio l'estensione a militari, forze dell’ordine e personale scolastico dell’obbligo di vaccinazione, provvedimento di cui ho sempre sostenuto la necessità".

"Questa iniziativa dell'esecutivo è nella linea che sin dal suo insediamento il presidente Draghi ha voluto tracciare: prevenzione, gradualità, rischio ragionato. Tutto questo per scongiurare chiusure che rischierebbero di compromettere il percorso di ripresa iniziato dal nostro Paese" conclude Costa. 

 

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium