/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2021, 12:30

Calendarte, sintesi di un viaggio: il progetto a Bogliasco

Sulle ali della fantasia, nasce il calendario che dà forma a pensieri ed emozioni sviluppate all’interno dell’Istituto Famiglia Moresco a Bogliasco

Calendarte, sintesi di un viaggio: il progetto a Bogliasco

Calendarte’, sintesi di un viaggio. “Ho cavalcato il cielo con pennelli e colori sull’arcobaleno delle mie emozioni”. Questo il risultato nato dal desiderio di condividere sogni ed emozioni di tante persone che vivono all’interno dell’Istituto Famiglia Moresco di Bogliasco. Struttura del Don Orione, è un presidio riabilitativo per disabili mentali adulti.

Le opere presenti in Calendarte rappresentano la sintesi di un viaggio, interiore e personale, di ricerca, di esplorazione e di crescita, ma anche di condivisione, che attraverso il linguaggio della fantasia e della creatività ha reso possibile l’incontro e la lettura di ciò che di indecifrabile abita in ognuno di noi. Ed è questo l’obiettivo principale del progetto educativo ‘Artisti per strada: Emozioni in viaggio’, la cui l’ideatrice dei progetti artistici è la dottoressa Stefania Montani.

“Un percorso strutturato che parte da ‘EmozioniAmo’, laboratorio sulle emozioni, per poi realizzarsi in differenti laboratori di arte, creatività, musica e teatro”. Le opere sono state realizzate all’interno del progetto ‘CreativaMente’, partendo dalle emozioni e sviluppando le tematiche del viaggio e della libertà: i ragazzi hanno dato forma a pensieri, sogni ed emozioni, imprimendole su ciascuna opera e traducendoli in pensieri e poesie, tutti elaborati realizzati interamente dai ragazzi con materiale di riciclo. Da questi laboratori è nato il felice incontro e collaborazione con la ‘Onlus Gruppo Città di Genova’ presieduta da Valter Mereta (ideatore del calendario), l’autore teatrale Ivano Malcotti e la critica d’arte, la professoressa Maria Galasso. I ‘book moda’ presenti all’interno di ‘Calendarte’, sono stati realizzati all’interno del progetto ‘Moresco Moda’, che vuole valorizzare la scelta e il gusto personale, ma soprattutto accrescere l’autostima e la consapevolezza di un’estetica che va oltre la forma per diventare espressione di sé libera e creativa. La moda diventa così un’esperienza estetica davvero unica, personale e divertente.

“Si ringrazia particolarmente l’associazione Fa.Do.No per il costante supporto economico che rende possibile la realizzazione di laboratori e progetti che rappresentano importanti esperienze di vita per tutti coloro che vivono all’interno dell’Istituto”.

La cooperativa sociale Dono è la realizzazione della vocazione di un gruppo di persone, tutte impegnate nel campo dell’educazione, della riabilitazione e dell’assistenza. “L’impegno, in ciascuno di noi, è la volontà di portare, nel mondo lavorativo il carisma di San Luigi Orione. La cooperativa è nata nel 1999. La Dono è: presidio riabilitativo residenziale Famiglia Moresco per disabili mentali adulti (Bogliasco); Centro diurno Moresco di II livello per anziani con Alzheimer e demenze gravi (Bogliasco); Asilo nido ‘L’arca di Noè’ per bambini 3-36 mesi (Genova Sampierdarena); Assistenza domiciliare per persone anziane, disabili e minori a domicilio; Servizio di catering solidale, ostello della gioventù, attività nate per inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati. Per sostenere i progetti della cooperativa Dono Onlus potete fare una donazione su: Iban IT 90 Z 05034 01422 000000013404. Dono società Cooperativa Sociale Onlus, via B. Bosco, 14, Genova.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium