/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2021, 08:13

Alla scuola sci Prato Nevoso lo staff è tutto vaccinato: "Lo dobbiamo ai clienti e a noi stessi dopo due anni duri"

Oggi riparte ufficialmente la stagione dopo lo stop dovuto alla pandemia, "C'è molta adrenalina, finalmente riportiamo i bambini sulle piste"

Alla scuola sci Prato Nevoso lo staff è tutto vaccinato: "Lo dobbiamo ai clienti e a noi stessi dopo due anni duri"

Prato Nevoso si prepara all'apertura di tutti gli impianti che dà il via ufficialmente alla stagione 2021, già iniziata la scorso week end con l'apertura di una seggiovia e del campo scuola e, il 30 novembre, del notturno. La stazione sciistica delle Alpi liguri, meta dei liguri che vanno a sciare, è pronta a ripartire dopo lo stop dovuto alla pandemia.

Anche per questo Francesco Gandino, direttore della storica scuola sci Prato Nevoso, e il suo staff hanno scelto da subito di vaccinarsi. "Lo abbiamo fatto prima ancora che mettessero l'obbligo di green pass. - spiega Gandino a La Voce di Genova - Ci è sembrato giusto nei confronti dei clienti e anche per la nostra sicurezza, oggi il vaccino è l'arma più potente contro il virus. Ovviamente rispettiamo tutte le altre norme come il mantenimento delle distanze, l'uso di mascherine e del gel".

Con la prima neve, Gandino sta riassaporando il piacere delle sciate, "E' emozionante, c'è davvero molta adrenalina, finalmente stiamo riportando i bambini sulle piste. Per quest'anno sono speranzoso, anche se so che la situazione dei contagi non ci permette la piena serenità, oggi per quanto riguarda i più piccoli, ci sono numeri che ci spaventano, ma con le giuste precauzioni auspichiamo si mantenga tutto nella normalità".

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium