/ Eventi

Eventi | 07 dicembre 2021, 11:10

Cinema Sivori: giovedì 9 dicembre alle 20 anteprima nazionale del film 'E' andato tutto bene' di François Ozon

In occasione dell'European Cinema Night 2021

Cinema Sivori: giovedì 9 dicembre alle 20 anteprima nazionale del film 'E' andato tutto bene' di François Ozon

Per la prima volta a Genova si festeggia la “European Cinema Night – Sharing Stories We Love”, insieme a sole altre tre città in Italia: Firenze Belluno e Bari. Giovedì 9 dicembre 2021 presso il cinema Sivori di salita Caterina, alle ore 20 inizia la Notte del Cinema Europeo, una kermesse a ingresso libero (con Super Green Pass) promossa da Creative Europa MEDIA, il programma dell’Unione Europea che supporta il settore audiovisivo, in collaborazione con Europa Cinémas. Arrivata alla quarta edizione, quest’anno coinvolge 27 nazioni e 80 città, tra cui Stoccolma, Vienna, Madrid, Berlino, Lisbona, Budapest, Helsinki, Bruxelles e Amsterdam. L’obiettivo è diffondere e sostenere la straordinaria ricchezza delle produzioni cinematografiche europee. A ogni esercente selezionato direttamente da Creative Europa MEDIA, che ne ha in rete oltre 14.500, è stato affidato il compito di organizzare la serata e scegliere un film europeo non nazionale.

Circuito ha scelto di proporre “È andato tutto bene” di François Ozon in anteprima nazionale. Il film, interpretato da Sophie Marceau, Charlotte Rampling, Hanna Schygulla, André Dussolier, affronta un tema attuale come l’eutanasia. La discussione intorno al suicidio assistito, da anni portata avanti in Italia dall’Associazione Luca Coscioni, proprio nel nostro Paese ha subito una recente accelerazione con il parere positivo espresso dal Comitato etico dell’Azienda Sanitaria Unica Regionale delle Marche. Tratto dal libro autobiografico di Emmanuèle Bernheim e presentato in concorso durante la scorsa edizione del Festival di Cannes, il nuovo film di Ozon descrive una storia simbolo di tante altre, in modo duro e frontale, cinico e mordente. Al centro c’è André (Dussolier), che viene colpito da un ictus. Ha 85 anni ed è stato un cattivo padre. Ma è anche un uomo carismatico, dalla vita sentimentale brillante e burrascosa, curioso di tutto, un profondo amante della vita. Quando si ammala, la figlia Emmanuèle si precipita ad aiutarlo, ma André le fa un’ultima, difficile richiesta. Come può una figlia dire no al proprio padre?

La proiezione, dopo il saluto di Sarah Bellinazzi di Creative Europa Desk Italia MEDIA / Cinecittà SpA, è preceduta dalla tavola rotonda “La ricchezza e la diversità del cinema europeo”, a cui partecipano la presidente della Genova Liguria Film Commission Cristina Bolla, il responsabile della Genova Liguria Film Commission Roberto Lo CrastoGianluca Lazzaroni della Greif Produktion, Alessandro Giacobbe, amministratore delegato di Academy Two, che distribuisce in Italia, “È andato tutto bene”. Tanti punti di vista per capire quanto e come Genova sia connessa all’Europa per quanto riguarda il cinema. Introduce la serata e modera l’incontro il giornalista e critico cinematografico Giorgio Viario, direttore di “Best Movie”.

Come ogni festa che si rispetti, la serata si chiude con un brindisi nel foyer.

Comuncato Stampa

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium