/ Attualità

Attualità | 08 dicembre 2021, 16:24

Partita l’edizione 2022 del Fantastico Festival dedicato alle voci emergenti

Audizioni live a Lavagna e a Torino, rispettivamente il 29 gennaio e il 26 febbraio. La scorsa edizione fu vinta da Rebecca Clara Scarfò, che venne premiata presso l'Arena degli Artisti di Pegli

Partita l’edizione 2022 del Fantastico Festival dedicato alle voci emergenti

È ufficialmente partito il Fantastico Festival 2022, ottava edizione del contest organizzato da Mediaquality. Già disponibili le date per le audizioni online e per quelle live. Si è partiti sabato 4 dicembre con la prima audizione online, poi si proseguirà il 20 dicembre, 17 gennaio e 24 febbraio. Le audizioni live, invece, si terranno a Lavagna e Torino, rispettivamente il 29 gennaio e il 26 febbraio.
Tantissimi gli iscritti nelle varie sezioni: interpreti, inediti, band e rapper. Per tale motivo, l'organizzazione Mediaquality sta pensando all'eventualità di aggiungere una nuova location dal vivo. Da valutare la data e la regione dopo alcune manifestazioni di interesse arrivate.

E mentre è appena uscito il video della vincitrice dell’edizione 2021, Rebecca Clara Scarfò e la sua band, girato dal regista Andrea Vialardi, cresce già la curiosità per conoscere i nuovi partecipanti e le loro potenzialità. Dopo la vittoria del 2019 ad opera della livornese Alessia Russo, negli ultimi due anni hanno alzato il trofeo due giovanissime ragazze, ambedue genovesi, Francesca Fiorito e, appunto Rebecca Clara Scarfò.

Per il concorso oramai acclamato dai giovani di tutta Italia e che sta vivendo una crescita inarrestabile, sarà comunque la conferma dell’alto livello qualitativo raggiunto. Un contest dalla formula unica, che inizia con la prima parte classica del concorso, passando poi per le dirette del Web Show Home Edition fino ad arrivare al vero e proprio festival dove i finalisti si trasformano da partecipanti a personaggi. Intanto viene confermata la messa in onda televisiva della finale 2021 sul canale NewSignal-Tele Entella.

Per informazioni e iscrizioni è attivo il sito ufficiale www.fantasticofestival.it.
L'ultima edizione ha vissuto il suo momento conclusivo lo scorso luglio, all'Arena degli Artisti, sulla passeggiata a mare di Pegli, nel Ponente genovese. Rebecca Clara Scarfò, voce e basso, Lorenzo Dermidoff, chitarra, e Anna Ruello, batteria, hanno superato altri sedici concorrenti. Non solo: oltre al primo premio, Rebecca ha vinto pure il riconoscimento speciale come miglior interprete. A marzo cercava la sua strada, a luglio ha trovato la strada, i compagni per percorrerla, un primo budget che le ha permesso di realizzare un videoclip professionale e tanti chilometri da percorrere a suon di energie, rock e grandissimo entusiasmo.

Potere della musica, potere dei sogni: "Mi sono iscritta alle selezioni del Fantastico Festival come solista ma poi, strada facendo, mi sono resa conto che sarebbe stato molto più interessante farlo in gruppo. Così mi sono messa a cercare dei musicisti".

Alla fine li ha trovati in Lorenzo Dermidoff, che ha diciotto anni e si è diplomato al Liceo Doria, e in Anna Ruello, che di anni ne ha venti e che frequenta la Facoltà di Architettura dellUniversità di Genova. Perché ho scelto il basso? Perché amo i Maneskin e nel loro gruppo la bassista è una ragazza, Viktoria De Angelis. Proprio i Maneskin hanno spianato il successo a Rebecca, Anna e Lorenzo, perché abbiamo scelto la loro canzone Coraline e labbiamo portata in concorso.

"Non è la prima volta che partecipavamo a un contest, visto che siamo già arrivati terzi a pari merito al Festival Genvision. Non è neanche la prima volta che il terzetto suonava dal vivo: Lo abbiamo già fatto in piazza Pittaluga a Nervi e anche presso il porticciolo".

Rebecca, Anna e Lorenzo hanno incassato i complimenti sia del presidente della giuria, Dario Spada di Radio 105, sia del vocal coach Luca Damerini, sia del cantautore Sandro Giacobbe, ospite d'onore della serata. ""Sto scrivendo dei pezzi miei - racconta Rebecca Clara Scarfò - sia in italiano che in inglese. Suonare uno strumento e cantare aiuta moltissimo anche in fase di composizione".

Il regista Andrea Vialardi ha registrato il videoclip della loro canzone, poi il calendario prevede alcuni provini.

Alberto Bruzzone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium