/ Cronaca

Cronaca | 06 gennaio 2022, 18:51

L’ultimo saluto a Don Pino nella sua Valbisagno

Ieri l’addio commosso, alla Santa Messa presieduta dal vescovo Marco Tasca, a Don Giuseppe ‘Pino’ Fiorito nella chiesa Maria Santissima della Misericordia e Santa Fede

L’ultimo saluto a Don Pino nella sua Valbisagno

“Ciao Don Pino, continua starci vicino”. Questo l’affettuoso saluto sulla pagina Facebook della parrocchia Maria Santissima della Misericordia e Santa Fede, la chiesa di corso Sardegna, in via Don Luigi Orione, 24, nel Municipio III Bassa Val Bisagno, mercoledì 5 gennaio.

La comunità cristiana del territorio è rimasta profondamente colpita da questa morte inattesa, di fine anno, che si è verificata venerdì 31 dicembre, un lutto annunciato sabato su Facebook.

“Ieri è improvvisamente mancato Don Giuseppe ‘Pino’ Fiorito. Il 2021 è terminato con un grave lutto per la nostra comunità”. Atteso per celebrare la Santa Messa delle 18, è stato trovato esanime nel suo appartamento adiacente alla parrocchia in corso Sardegna.

Il sacerdote si è fatto amare da molti fedeli e da molte comunità liguri, con le quali ha intrecciato rapporti saldi e duraturi durante il suo sacerdozio. Nato a Campo Ligure il 19 marzo 1948, è stato ordinato presbitero per l’Arcidiocesi di Genova il 29 giugno 1973, insieme al compaesano don Carlo Oliveri. Dopo diversi incarichi in Diocesi ricopriva da più di trent’anni il ruolo di parroco presso la centrale e popolosa parrocchia di Maria Santissima della Misericordia e Santa Fede in corso Sardegna a Genova.

Pur risiedendo nel capoluogo, ha sempre mantenuto un forte legame con Campo Ligure. La stessa amministrazione comunale ne ha tracciato un commosso ricordo: “La sua presenza alle celebrazioni in onore di S. Maria Maddalena era una costante. Stesso discorso vale per le ferie estive trascorse a Campo, durante le quali lo si trovava spesso in piazza o nel caruggio a discorrere con amici e compaesani con il suo stile ironico e brillante, mentre nei giorni festivi si metteva generosamente a disposizione dei sacerdoti locali per aiutarli nelle celebrazioni. Con lui scompare una figura esemplare di sacerdote e un vero campese. Esprimiamo alla famiglia il sincero cordoglio di tutta la comunità campese”.

Don Pino era conosciuto e amato anche a Recco, dove era stato il curato per anni. Don Marco Fazio, ne ha dato l’annuncio così: “È tornato alla casa del Padre Don Pino Fiorito, parroco di Santa Fede in corso Sardegna a Genova e prima vice parroco a Recco nella chiesa di San Giovanni Battista. Lo affidiamo al Signore nella preghiera”.

E anche a Recco l’amministrazione comunale ha espresso cordoglio pubblicamente: “Il sacerdote don Pino Fiorito, curato a Recco per un lungo periodo a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta, ha fatto ritorno alla casa del Padre. Il suo è stato un decesso improvviso che ha lasciato attoniti i tanti che a don Pino hanno voluto bene”.

A Genova già diverse messe sono state celebrate per lui. La parrocchia Diecimila Martiri Crocifissi di via Canevari, sempre in Bassa Val Bisagno, si è unita al dolore della parrocchia sorella di Maria Santissima della Misericordia e Santa Fede, per l’improvvisa scomparsa. In Parrocchia è stata celebrata una prima Santa Messa domenica scorsa il 2 gennaio alle 17. Ieri l’ultimo saluto, alla messa presieduta dal Vescovo Tasca, a cui hanno assistito tanti fedeli.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium